MC-link
FS-CLUB

Torna a Fantascienza

N.B. L'accesso all'area è possibile attraverso una sessione telnet oppure attraverso un browser abilitato alle news (come Netscape, Agent, ecc.) solo se sei abbonato a MC-link.


Estratto dal messaggio di benvenuto dell'area FS-CLUB

L'astronave (mod. 1701b) del telefilm Star TrekFANTASCIENZA, s. f. (neol.) fusione di scienza e fantasia a cui si ricorre in romanzi, film, giornali per ragazzi, ecc., per narrare avventure immaginarie ambientate nel cosmo.

Questa è la definizione del dizionario Garzanti della lingua italiana (ed. 1965), definizione che francamente non mi piace, nè mi convince, per quanto autorevole sia la fonte. Credo che la narrativa fantascientifica sia un genere letterario sottovalutato, poco considerato dalla critica tradizionale per le sue origini "popolari", destinato però ad un futuro diverso. Le cose finiranno per cambiare, specie in considerazione del fatto che sono sempre di più gli autori di opere pregevoli.

Simili situazioni si sono già verificate nel passato e stessa sorte l'hanno subita altri generi letterari, come la commedia, o altre forme d'arte, come il teatro, e probabilmente altre ancora se ne verificheranno in futuro. Tutto sommato, però, non è di questo che vorrei parlare. Ciò cui terrei invece è darvi un'idea, anche se approssimativa, di cosa sia "fantascienza" QUI, su MC-link.

È un'area frequentata da moltissime persone (alcune si conoscono tra loro da anni) che hanno deciso di arricchire con la loro simpatia e collaborazione questa specie di "rivista" telematica, trasformandola in una sorta di Club. L'entusiasmo e la voglia di fare hanno poi portato alla nascita di altre tre sotto aree; una dedicata alle informazioni utili (dalle bibliografie agli indirizzi di case editrici), una ai racconti (e alcuni sono davvero ottimi) ed una al Libro (un progetto molto particolare).

L'amicizia che lega alcuni di noi non deve costituire una barriera per i nuovi "adepti", al contrario deve dare un'idea di cosa può produrre una passione comune. Nessuno deve sentirsi escluso o pensare di "disturbare" partecipando alla conferenza; siamo tutti non lieti, ma lietissimi di accogliere nuovi amici, anzi a dire il vero ne abbiamo addirittura bisogno: alcune idee (come il Libro o la gara di racconti che organizziamo periodicamente) potranno sopravvive re solo con l'apporto di molti.

Gli argomenti che abbiamo trattato (e che tratteremo) sono un'infinità e dipendono solo dalla fantasia e dagli interessi di chi vi partecipa. Ora non vi resta che buttarvi nella mischia e se avete sopportato questo messaggio...

  /\
 / /  _
|\ \/\ |
| \  / |
|_|\/|_| Marco Calvo

Articolo dedicato all'area FS-CLUB uscito sul numero 146 di MCmicrocomputer (dicembre 1994)

Copertina di MCmicrocomputer Chi ama la fantascienza non può non conoscere il genere letterario Cyberpunk, diffusosi in tutto il mondo grazie ai bellissimi libri di scrittori come Bruce Sterling o William Gibson. Descrive un nuovo "far west", solo che invece di pistoleri e cowboy nel "cyberspace" troviamo hacker e netsurfer e invece delle praterie, l'immane coacervo di banche dati, BBS, dial-up service e, naturalmente, computer.

Quale miglior luogo, dunque, per un club dedicato alla fantascienza, di un salotto virtuale, raggiungibile attraverso quegli stessi prodigiosi strumenti che Gibson e gli altri descrivono in modo così accattivante?

L'area che ho il piacere di moderare nacque il 17 maggio 1986, quando il mondo della telematica in Italia era davvero agli albori, vanta perciò un archivio di messaggi, accumulatisi negli anni, veramente notevole. C'è e c'è stato modo di parlare di praticamente tutti i più grandi capolavori del genere fantascientico, con un occhio di riguardo ai libri, ma senza trascurare i film e i telefilm ormai mitici, come la prima serie di "Star Trek".

Partecipano alla vita di club non solo numerosi appassionati, ma anche i curatori di alcune "fanzine" (da "fans magazine"), ovvero di riviste amatoriali, e membri di altri club, come Luigi Rosa, "ambasciatore" su MC-link dello Star Trek Italian Club.

Tutti collaborano a mantenere le "stanze" del club in piena attività, nella conferenza FS-RACCONTI, ad esempio, stiamo raccogliendo centinaia di opere inedite. Solo di genere fantascientifico se ne contano quasi settecento, immediatamente disponibili a tutti con veloci strumenti di ricerca (è possibile selezionare un racconto non solo in base al titolo, all'autore, alla data di pubblicazione su MC-link, ecc. ma anche in base ad una qualsiasi parola contenuta nel testo. La ricerca, sia pure tra milioni e milioni di caratteri, non dura mai più di una manciata di secondi!).

Sta per uscire un nuovo episodio della saga di Guerre Stellari? L'ultimo libro di Stephen King è deludente oppure supera le aspettative? Lasciate perdere i soliti sistemi con i quali cercate queste informazioni. Via modem anteprime e scoop fanno il giro del mondo in pochi attimi, e se ne può parlare con decine, se non centinaia di appassionati.

Luigi Rosa, ad esempio, segue per noi la conferenza Internet STAR-TREK-L, che ha iscritti di tutte le nazionalità, e periodicamente ci invia i messaggi più interessanti, selezionati tra le centinaia che si susseguono di mese in mese. La conferenza STAR-TREK-L non è gestita direttamente da MC-link, si trova invece presso un computer negli Stati Uniti; tramite MC-link però si può raggiungerla in un attimo e senza telefonate intercontinentali. Appare subito evidente come sia facile ed economico farsi "amici di penna", o meglio, di tastiera, in tutto il mondo: non importa quanto sia sconosciuto il vostro autore preferito: sicuramente da qualche parte troverete chi ha i vostri stessi gusti. La finestra sul mondo Internet offerta da MC-link non si limita a questo: ci sono numerose banche dati, gratuite, nelle quali è possibile trovare di tutto: dalle sigle digitalizzate di film e telefilm (peccato non potervi fare sentire la sigla originale del telefilm Star Trek!), a sceneggiature complete, da fotogrammi in formato GIF o JPeg (come quello pubblicato), a filmografie aggiornate di giorno in giorno.


Torna a Fantascienza