Gregorio Minervini

Italian Cowboy

Oggi Gregorio vive in un ranch a Molfetta, attorniato dai suoi cavalli e dalla sua famiglia. La figlia è campionessa come lo fu lui.

La sua azienda è conosciuta oggi anche per i prodotti agricoli: le marmellate di agrumi , i rosoli di melograno, di finocchio, di fiori d'arancio, di cotogna e per un olio pregiato, tra i migliori d'Italia.

Links

Gregorio Minervini, campione europeo di Cutting e vice campione europeo di Reining. Ma il suo nome è legato soprattutto a un'impresa che molti sognano, hanno sognato e sogneranno sempre: nel 1984, da solo, attraversò gli USA - border to border - 5.000 chilometri, dal Messico al Canada. Il viaggio, raccontato anche in un libro ("Border to border" appunto) , durò 99 giorni, attraverso il deserto e la Valle della Morte, campagne disabitate, fiumi ghiacciati e montagne coperte di neve. Un'esperienza che gli ha totalmente cambiato la vita. "All'epoca avevo solo 29 anni racconta Gregorio Minervini e questa esperienza mi ha arricchito interiormente. Mi ha dato la linfa vitale per affrontare la routine quotidiana, un po' come oggi me la danno i miei tre figli".

Originario di Molfetta (Bari), Gregorio Minervini ha trascorso buona parte della sua vita negli Usa, dove fuggì giovanissimo per inseguire i suoi sogni popolati da cavalli del West, che imparò a domare e conoscere. Questo fece, quando gli servì durante la sua impresa: catturò e domò un selvaggio cavallo che gli permise di sopravvivere e portare a termine il suo mitico viaggio. Più tardi gli tornerà ancora utile nel recupero di cavalli difficili in un riformatorio italiano e nel suo centro ippico, La macchia degli esperti.