MC-link rinnova l’offerta Data Center integrando i servizi FWaaS – Firewall as a Service

L’offerta Data Center di MC-link si rinnova con una serie di servizi che integrano caratteristiche di Sicurezza e Data Protection.

Ora il servizio firewall è integrato nella rete del Data Center (FWaaS – Firewall as a Service) e solo a richiesta e per casi particolari è disponibile un’infrastruttura di rete senza Firewall.

L’offerta non comprende solo infrastruttura, ma tutto ciò che è necessario a realizzare architetture professionali:

  • servizi di bilanciamento,
  • servizi di Disaster Recovery/Security Operation Center,
  • servizi di assistenza tecnica, anche H24,
  • assistenza progettuale nella fase di prevendita,
  • attività di PM nella fase di delivery.

 

Dalla fornitura di VM per la realizzazione di Virtual Private Server (VPS), fino alla realizzazione di infrastrutture complesse (IaaS – Infrastructure as a Service) per la fornitura di risorse cloud, basate su VMware e hardware certificato Cisco (UCS), EMC2, Netapp, tutte le soluzioni offrono elevate doti di flessibilità, personalizzazione, completezza, convenienza e sicurezza.

I nuovi servizi Data Center sono resi disponibili a prezzi molto convenienti che rendono realmente vantaggiosa l’integrazione del servizio FWaaS: in tal modo il firewall non è più un opzione ma diventa un servizio standard disponibile in una duplice modalità:

  • gestito da MC-link e quindi con caratteristiche di flessibilità e personalizzazione molto elevate per tutte le funzionalità;
  • in modalità non gestita, ovvero con la possibilità da parte del cliente di intervenire direttamente sulla gestione del servizio mediante un pannello di controllo via web, ma con funzionalità più limitate rispetto alla precedente.

La disponibilità delle consuete soluzioni basate su server fisico consente di allestire configurazioni miste (server fisico + server virtuale) capaci di sfruttare, dove possibile, le caratteristiche di flessibilità e scalabilità dell’ambiente virtuale, ma estendere anche la propria infrastruttura con l’introduzione di apparati fisici specifici come server, elementi di storage o di rete. In questo modo è possibile, ad esempio, implementare servizi che richiedono hardware proprietario non virtualizzabile, oppure estendere le risorse virtuali con elementi fisici già acquistati in modo da preservare gli investimenti già fatti.

MC-link ha esercitato il diritto d’opzione per l’acquisizione del 100% di Simple Solutions Srl

Nell’ambito del piano di espansione per linee esterne, MC-link ha esercitato il diritto d’opzione per l’acquisizione del 100% del capitale della Simple Solutions Srl, società attiva nell’acquisto e nella rivendita di servizi TLC Wholesale e in specifici servizi di consulenza dedicati a piccole e medie imprese, dando seguito a quanto approvato in sede di Consiglio di Amministrazione in data 30 marzo 2015.

L’operazione rappresenta un significativo fattore di valorizzazione dell’infrastruttura di rete già realizzata dalla società, permettendo di incrementare la customer base a bassi costi marginali per lo sviluppo dell’offerta di servizi di MC-link nell’Emilia Romagna e regioni limitrofe, grazie all’offerta alla clientela business del territorio emiliano di servizi a larga banda tradizionali (asimmetrici fino a 20 Mbps e simmetrici fino a 26 Mbps), di servizi Ultrabrodband in FTTCab (fino a 50Mbps) e di servizi in fibra ottica Point-to-Point fino a 1Gbps.

Simple Solutions, costituita a Parma nel 2002, è la prima azienda italiana che offre a professionisti e piccole e medie imprese una rete di consulenti unici in ottimizzazione e produttività, basata su un approccio consulenziale volto a una forte fidelizzazione della clientela. Attraverso una rete consolidata di consulenti, Simple Solution affianca la propria clientela di professionisti e aziende aiutandole a sfruttare le opportunità che la liberalizzazione di alcuni mercati (telefonia fissa e mobile, connettività, energia elettrica e gas) offrono alle aziende in termini di ottimizzazione dei costi e aumento della produttività. Simple Solution si propone come referente dedicato ed unico nella consulenza sulla riduzione di alcuni specifici costi generali e sull’aumento dell’efficienza grazie a moderni sistemi di postalizzazione, archiviazione, collaborazione, videocomunicazione. Il risultato di chiusura del 2014 previsto da Simple Solution presenta ricavi per circa 1,6 milioni di Euro con un EBITDA di circa 0,2 milioni di Euro e una PFN (debito) pari a circa 20 mila Euro.

Il controvalore dell’operazione, che coinvolge il 100% del capitale di Simple Solutions, è pari al valore figurativo di Euro 1. L’operazione di acquisizione di Simple Solutions, già cliente e partner strategico di MC-link per lo sviluppo dell’offerta di servizi di quest’ultima nell’Emilia Romagna e regioni limitrofe, si è realizzata a valle e in virtù di una procedura di concordato fallimentare nell’ambito della quale Simple Solutions aveva acquistato a titolo definitivo un ramo di azienda di telecomunicazioni della società fallita Simple S.p.A. Nell’ambito di tale operazione, MC-link aveva fornito a Simple Solutions S.r.l. il supporto finanziario tramite il rilascio di una fideiussione per Euro 436.000,00, a garanzia del pagamento del prezzo. MC-link, inoltre, rinuncerà per un valore massimo di Euro 630.000, al credito complessivo vantato nei confronti di Simple Solutions e maturato dalla stessa a fronte degli intercorsi rapporti di fornitura di servizi TLC. La relativa sopravvenienza attiva in capo a Simple Solutions, derivante dalla rinuncia del credito di MC-link, sarà utilizzata da tale società per la copertura delle perdite riscontrate al 31 dicembre 2014. La garanzia fideiussoria verrà estinta al completamento del pagamento del ramo d’azienda ceduto dalla curatela di Simple S.p.A. a Simple Solutions srl; il versamento dell’ultima rata è previsto per il 30 settembre 2015 e, a oggi, sono stati già saldati Euro 286.000 su Euro 436.000 previsti dal contratto.

Leggi il Comunicato Stampa.

Il progetto "Sulle tracce dei ghiacciai" approda al museo Pigorini di Roma

Nel 2011 MC-link ha sponsorizzato una spedizione tra i ghiacciai del Caucaso con lo scopo di confrontare le fotografie contemporanee di Fabiano Ventura con le immagini storiche di archivi internazionali. Il progetto “Sulle tracce dei ghiacciai” ideato dal fotografo Fabiano Ventura che ha finora svolto spedizioni in Alaska, Caucaso e Karakorum, approda dal 14 dicembre 2014 al 25 febbraio 2015 a Roma, al Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini.

La mostra s’inaugura il 13 dicembre nell’ambito di Memorandum, il festival di fotografia storica. Il progetto Sulle tracce dei ghiacciai, partito ormai, 6 anni fa, racconta, attraverso i confronti fotografici, lo stato di salute dei ghiacciai più importanti del Pianeta.

 

A documentare gli effetti dei cambiamenti climatici in Alaska, Caucaso e Karakorum negli ultimi 100 anni, il fotografo e alpinista Fabiano Ventura. Partendo dagli scatti storici dei primi fotografi esploratori come Vittorio Sella, Massimo Terzano, Ardito Desio, Mor Von Dechy e Wlliam Osgood Field, Ventura ha ripreso, ghiacciaio dopo ghiacciaio, le stesse identiche inquadrature. Ne scaturisce un confronto fra storico e contemporaneo che lascia stupefatti, sia per la bellezza delle immagini, sia per ciò che esse rivelano: un mutamento profondo del Pianeta.

Il percorso espositivo, che rimarrà aperto al pubblico fino al 25 febbraio, prevede, oltre ai 40 confronti fotografici e alle 14 gigantografie lunghe 3 metri, l’esposizione di fotografie storiche di grande valore, di cui alcune inedite, che hanno subito un lungo processo di restauro nonché le attrezzature fotografiche e il vestiario dell’epoca a confronto con le attrezzature moderne.

La mostra sarà inoltre arricchita dalla video istallazione interattiva dell’artista Paolo Scoppola, intitolata In cammino nel tempo. Il pubblico, attraverso semplici gesti, potrà interagire con le immagini: ingrandire i particolari o sovrapporre le foto moderne a quelle storiche per osservare le mutazioni dei ghiacciai avvenute nel tempo. Si tratta di un’opera didattico- artistica ideata appositamente per il progetto “Sulle tracce dei ghiacciai”. Un grande schermo accoglierà il pubblico nella sala dove verrà proiettata l’immagine d’epoca di un ghiacciaio. Non appena qualcuno inizierà ad avvicinarsi, l’immagine si dissolverà in quella corrispondente dei giorni d’oggi. I suoni registrati durante le spedizioni accompagneranno i gesti degli spettatori, in un crescente gioco di interazioni che lascerà un forte segno emotivo.

Durante il periodo della mostra saranno proiettati i 3 documentari delle spedizioni: Missione in Karakorum(10 gennaio); Missione in Caucaso(24 gennaio); Missione in Alaska (7 febbraio 2015). Prima e dopo le proiezioni sono previsti incontri con il fotografo e conferenze con i registi dei film e i ricercatori che hanno partecipato al progetto.

 

Visita la sezione dedicata alla spedizione nel Caucaso del 2011

MC-link lancia sul territorio nazionale le soluzioni Ultra Broadband a 30/3 Mbps

MC-link potenzia la propria offerta di servizi di accesso ad Internet, oltre che di dati con integrazione della voce, offrendo alle imprese connettività ultra veloci in tecnologia FTTCab (Fiber To The Cabinet). Il nuovo servizio Ultra Broadband è immediatamente operativo.

Con FTTCab la trasmissione viaggia su fibra ottica, garantendo velocità e bassa attenuazione di linea, nel collegamento tra la centrale telefonica e l’armadio di zona collocato in prossimità del cliente finale. Solamente nel breve tratto tra armadio di zona e utente la trasmissione avviene su doppino in rame, assicurando in questo modo velocità fino a 30 Mbps in download e 3 Mbps in upload, un’elevata qualità di accesso a Internet e continuità del servizio.

L’offerta Ultra Broadband prevede diversi profili di accesso ad Internet (soluzioni Dati) destinati principalmente al mondo business ed un profilo tarato sull’utenza domestica. Ad essi si affianca tutta la gamma delle soluzioni VoiceNet Ultra Broadband (soluzioni Dati con integrazione della Voce in FTTCab) con profili in grado di soddisfare le esigenze di comunicazione delle aziende fino a 8 chiamate contemporanee e 12 canali voce. Completa l’offerta il servizio VoiceNet Casa riservata al mercato residenziale.

La qualità del servizio Ultra Broadband è assicurata da valori elevati della Banda Minima Garantita (BMG), oltre che, per le soluzioni che includono anche la voce, dal numero di chiamate contemporanee previste per ogni specifica soluzione. I valori di BMG ed il numero delle contemporaneità voce sono contrattualmente dichiarati e garantiti e, pertanto, vincolanti per MC-link.

 

Leggi il Comunicato Stampa

Aumenta il fatturato MC-link: utile netto semestrale a +6,7% e produzione a 18,3 milioni.

Il Consiglio di Amministrazione di MC-link S.p.A. – società di telecomunicazioni quotata al mercato AIM gestito da Borsa Italiana dal febbraio 2013, ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2014 che presenta nel suo insieme dati positivi, sia finanziari che gestionali, che confermano la piena l’attuazione del Piano Industriale presentato lo scorso anno e la prosecuzione della fase di sviluppo avviata nel 2010.
I principali indicatori economici e patrimoniali di MC-link del primo semestre 2014 rispecchiano quanto previsto dal Piano Industriale 2013-2015 e confermano la validità delle linee di indirizzo scelte dall’azienda e perseguite a partire già dal 2010.
Il valore della produzione ha raggiunto euro 18,3 milioni, i costi di produzione sono stati contenuti a 7,2 milioni (-4,%) diminuiti per l’ottimizzazione dei costi di produzione e struttura oltre alla flessione degli ammortamenti. La composizione qualitativa del fatturato è migliorata registrando un incremento del 3,1% dei ricavi da canone, che sono l’87% dei ricavi totali. Il margine operativo lordo (Ebitda) è cresciuto del 3,6% rispetto ai primi 6 mesi del 2013 attestandosi a 3,7 milioni.
Il risultato netto di periodo è pari a 353 mila euro (+6,7%).
Le difficoltà tecniche incontrate da alcune imprese e banche nel passaggio dal sistema di incassi con RID a SEPA DirectDebit ha inciso negativamente sulla posizione finanziaria netta che ha registrato un incremento di 0,9 milioni, crescendo da 12 a 12,9 milioni.
Avanza come da programmi lo sviluppo dell’infrastruttura nazionale NGA per l’erogazione degli accessi di nuova generazione Fiber To The Cabinet e Fiber To The Home (FTTCab e FTTH), questi sia in modalità Bitstream, sull’intero territorio nazionale, che VULA (Virtual Unbundling Local Access) su 85 dei 120 PoP, arricchendo ulteriormente le potenzialità e il valore della rete proprietaria.
Entro la fine di ottobre MC-link inizierà una campagna nazionale per promuovere tali nuovi servizi, con velocità che vanno da 30/Mbps a 100/Mbps asimmetrici e simmetrici, fattore rilevante per l’evoluzione e l’ampliamento della base clienti MC-link fin dal 2014 e nei prossimi anni.

Leggi il Comunicato Stampa

MC-link entra nel massimo campionato italiano come sponsor di Aquila Basket Trento

MC-link ha appena sottoscritto un contratto di sponsorizzazione triennale con la società trentina Aquila Basket che quest’anno affronterà la sua prima stagione nella massima serie, dove potrà giocarsi con gli altri 15 club della Lega Basket il titolo nazionale per la stagione 2014/2015.

Una sponsorizzazione particolarmente apprezzata da MC-link per il suo carattere innovativo: MC-link entra a far parte infatti di C.A.S.T. Consorzio Aquila Sport Trentino, una rete di importanti imprese trentine che sostengono e condividono la crescita sportiva territoriale e le esigenze di business dei soggetti economici coinvolti.

Pompeo Viganò, Vice Presidente di MC-link, da quest’anno anche membro del consiglio di amministrazione di C.A.S.T. stesso, commenta così il sodalizio tra le due società: “MC-link e Aquila Basket condividono la tradizione trentina, l’aspirazione nazionale e la volontà di fare sempre meglio. Siamo entusiasti di sostenere questa squadra che come noi non si accontenta, ma cerca costantemente di spingersi oltre per i propri tifosi proprio come noi facciamo per i nostri clienti. Partecipare a questo progetto rappresenta per noi un’opportunità di sponsorizzazione che apprezziamo particolarmente proprio per il suo carattere innovativo. C’è un forte legame tra le imprese dell’area e un’importante realtà sportiva per poter crescere tutti insieme, è l’occasione per essere presenti sul territorio trentino in maniera attiva e creare una forte squadra allargata: team sportivo, tifosi e imprese”.

Scarica il Comunicato Stampa

MC-link è iscritta ed abilitata al MePA, il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

Dal mese di Maggio 2014, MC-link è ufficialmente iscritta ed abilitata all’operatività sul MePA, il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

Il MePA è un mercato digitale in cui le Amministrazioni, a seguito di un processo di abilitazione, possono acquistare, per valori inferiori alla soglia comunitaria, i beni e servizi offerti da fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema.

Consip, la società per azioni pubblica nata per essere la centrale acquisti per la pubblica amministrazione italiana – l’azionista unico della quale è il Ministero dell’Economia e delle Finanze – definisce con appositi bandi le tipologie di beni e servizi e le condizioni generali di fornitura, gestisce l’abilitazione dei fornitori e la pubblicazione e l’aggiornamento dei cataloghi.

Grazie all’abilitazione ottenuta, la P.A. potrà così richiedere i servizi dell’offerta MC-link sia mediante ordini di acquisto sia inviando richieste di offerta per la partecipazione a bandi di gara. Accedendo alla Vetrina del Mercato Elettronico o navigando sul catalogo prodotti, le Amministrazioni possono così verificare l’offerta di beni e/o servizi di MC-link ed effettuare acquisti on line; oppure, tramite una richiesta di offerta, richiedere specifiche offerte per soddisfare particolari esigenze. Più semplicemente, tramite la richiesta di offerta l’Amministrazione interessata indice di fatto una gara tra vari fornitori tentando di ottenere prezzi più vantaggiosi rispetto a quelli presenti a catalogo.

La presenza di MC-link sul MePA permetterà così alle Pubbliche Amministrazioni di poter accedere all’offerta di soluzioni e servizi potendo contare su una serie di vantaggi quali: la diminuzione dei tempi e dei costi di intermediazione e di gestione del processo di acquisto; una sensibile riduzione delle procedure necessarie ad indire una gara; una maggior velocità, chiarezza e completezza nella predisposizione della documentazione di bando. Al contempo MC-link potrà contare sulla disponibilità di un nuovo canale di vendita ed un ampliamento del mercato potenziale e della visibilità della propria offerta.

La certificazione ISO 27000 per i Data Center MC-link mette in sicurezza il Cloud

MC-link ha ottenuto la certificazione ISO 27000 per i Data Center di Trento e Roma, ottenendo così un notevole vantaggio competitivo in termini di sicurezza delle proprie soluzioni Cloud.

Dopo un anno di lavori per garantire il rispetto degli standard per la sicurezza IT, MC-link ha ottenuto la certificazione ISO 27000 per quanto riguarda i Data Center di Trento e Roma.

ISO/IEC 27000 è la famiglia di standard internazionali che delineano il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni. Si tratta, ad oggi, di una delle certificazioni più importanti per le realtà aziendali, poiché le informazioni rappresentano un vero e proprio patrimonio la gestione del quale diventa strategica per la tutela e lo sviluppo dell’impresa. Il Sistema di Gestione delle Informazioni protegge infatti la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei dati dell’azienda.

Il documento ISO/IEC 27001, dedicato alla Sicurezza dei Sistemi Informativi (SGSI) – arrivato alla versione 2013, rilasciato a MC-link da CertiW, società multinazionale operante nel settore dell’ispezione e della certificazione, attesta il potenziamento dei data center e il rispetto degli standard di sicurezza.

L’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica (Clusit) nell’annuale rapporto sulla sicurezza ICT in Italia ha classificato ed analizzato 1.152 attacchi noti del 2013, suddivisi per tipologia di attaccanti e di vittime e per tipologia di tecniche d’attacco, raccolti mediante un’indagine che ha coinvolto 438 aziende consentendo di analizzare le tendenze del mercato italiano dell’ICT Security, individuando le aree in cui si stanno orientando gli investimenti di aziende e Pubbliche Amministrazioni.

Diventa quindi evidente come la certificazione ISO 27000, che fa riferimento agli standard internazionali che delineano il Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni, permettono a MC-link di distinguersi dalla concorrenza per l’offerta di servizi di trattamento delle informazioni caratterizzati da un elevato livello di sicurezza. La certificazione attesta infatti la continuità di servizio, la sicurezza dei luoghi, la continuità di raffreddamento e di alimentazione elettrica anche a fronte di possibili eventi esterni, andando a delinearsi come servizio di Facility Management e consentendo contemporaneamente di raggiungere un vantaggio considerevole nell’offerta dei propri servizi Cloud.

Dopo dodici mesi di interventi di sviluppo tecnologico, MC-link migliora il servizio reso a clienti, fornitori e partner, poiché le informazioni rappresentano un vero e proprio patrimonio e la protezione di tale risorsa diventa una condizione irrinunciabile per la crescita e il successo delle proprie attività.

MC-link rinnova le soluzioni residenziali Voce + Internet con le VoiceNet Casa

MC-link con le soluzioni VoiceNet Casa rinnova il segmento delle soluzioni integrate Voce + Internet destinate al mercato residenziale.

VoiceNet Casa FLAT, che sostituisce il precedente servizio Pianeta Casa, è il nuovo servizio pensato per soddisfare le esigenze evolute di comunicazione della propria casa.
Al pari delle altre soluzioni VoiceNet – Ufficio, Affari, Azienda Small e Azienda Medium, le soluzioni VoiceNet Casa Flat prevedono la connessione Internet a banda larga e servizio voce, forniti su canali separati (doppio VC), ciascuno con propria banda garantita, in modo da assicurare alte prestazioni sia per la navigazione Internet che per la comunicazione vocale.

VoiceNet Casa è disponibile solo in versione FLAT, comprensiva quindi di  traffico telefonico incluso:

  • 1.500 min/mese verso rete fissa nazionale;
  • 80 min/mese verso la rete mobile nazionale.

All’eventuale traffico oltre soglia viene applicato il piano tariffario Basic 12, senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo.

VoiceNet Casa include inoltre, al pari delle altre soluzioni della famiglia VoiceNet, l’apparato wireless preconfigurato, oltre che il servizio FaxMail integrato per la ricezione e spedizione di fax via Internet.

VoiceNet Casa FLAT offre le seguenti caratteristiche:

  • ADSL 7.000/256 Kbps con doppio VC
  • BMG di 352/224 Kbps – (256/128 Kbps per il VC Dati, 96/96 Kbps per il VC Voce) con allocazione dinamica della banda disponibile in base al profilo di utilizzo del momento
  • 1 linea analogica
  • 1 numerazione geografica
  • 1 IP statico
  • 1 Fax Mail
  • Servizi aggiuntivi inclusi: 1 casella di posta elettronica IMAP da 2GByte complete di Antispam e Antivirus, 1 dominio + 100 MByte di spazio Web.
  • Tariffa Basic 12 per l’eventuale traffico oltre soglia e per tutte le direttrici internazionali:
    • 1,22 €cent/min verso i numeri di rete fissa nazionali
    • 12,20 €cent/min verso i numeri nazionali di telefonia mobile
    • 4,27 €cente verso i numeri internazionali di rete fissa in Fascia A (Europa Occidentale, Stati Uniti d’America, Canada).

VoiceNet Casa FLAT prevede una promozione, sia in ULL che in Bitstream, sul canone mensile dei primi 6 mesi di servizio:

  • VoiceNet Casa Flat ULL – Canone Mensile: € 29 per 6 mesi, canone a regime € 39/mese
  • VoiceNet Casa Flat Bitstream – Canone Mensile: € 39 per 6 mesi, canone a regime € 53/mese
  • Una Tantum di Attivazione sia in ULL che in Bitstream: € 109,80
  • Una Tantum di Attivazione per linea Solo Dati: GRATUITA sia in ULL che in Bitstream
  • Number Portability GRATUITA per la numerazione assegnata

Tutti i prezzi indicati sono IVA inclusa.

La gamma delle soluzioni VoiceNet si amplia con la VoiceNet Ufficio Flat

Dedicata alle esigenze di connessione Internet e servizi voce di professionisti, esercizi commerciali ed artigiani, al pari delle altre soluzioni VoiceNet – Affari, Azienda Small e Azienda Medium, VoiceNet Ufficio Flat prevede la connessione Internet a banda larga e il servizio voce, forniti su canali separati (doppio VC), ciascuno con propria banda garantita, in modo da assicurare alte prestazioni sia per la navigazione Internet che per la comunicazione vocale.

Le prestazioni su ciascun canale sono sempre al massimo livello possibile grazie all’allocazione dinamica della banda, che permette di dedicare tutta la banda disponibile al canale in uso o ripartirla su entrambi nel caso di uso contemporaneo dei due canali.

La velocità massima dichiarata è fino a 7.000/256 Kbps (download/upload), ma ben più importante è il valore di Banda Minima Garantita pari a 352/224 Kbps con allocazione dinamica della banda disponibile in base al profilo di utilizzo del momento (256/128 Kbps per il canale Dati, 96/96 Kbps per il canale Voce).

L’apparato fornito, preconfigurato e dotato di wireless, è incluso nella soluzione. A richiesta è possibile l’installazione dell’apparato in opzione a pagamento presso la sede del cliente.

VoiceNet Ufficio Flat è comprensiva di traffico telefonico:

  • 1.500 min./mese di chiamate verso la rete fissa nazionale (urbane e interurbane),
  • 80 min./mese di chiamate verso la rete mobile nazionale (Tim, Tre, Vodafone e Wind),

All’eventuale traffico oltre soglia ed alle chiamate internazionali viene applicato il piano tariffario Basic 12, senza scatto alla risposta e con tariffazione al secondo senza scatti anticipati:

  • 1 €cent/min verso i numeri di rete fissa nazionali,
  • 10 €cent/min verso i numeri nazionali di telefonia mobile,
  • 3,5 €cente verso i numeri internazionali di rete fissa in Fascia A (Europa Occidentale, Stati Uniti d’America, Canada).

VoiceNet Ufficio Flat è disponibile in duplice versione:

  • VoiceNet Ufficio Flat ULL, per le aree coperte dalla rete proprietaria MC-link;
  • VoiceNet Ufficio Flat Bitstream, per l’intero territorio nazionale coperto dalla rete tradizionale.

In entrambi i casi, è in atto una promozione sul canone dei primi sei mesi:  il canone mensile scontato è di 24 Euro IVA esclusa (invece di 34 Euro IVA esclusa) per la VoiceNet Ufficio Flat ULL; 34 Euro IVA esclusa (invece di 44 Euro IVA esclusa) per la VoiceNet Ufficio Flat Bitstream.