Gestire milioni di mail e migliaia di caselle di posta in modo veloce e affidabile? Semplice con NetApp.

Da oltre 10 anni MC-link basa la sua architettura storage sulle soluzioni NetApp.

Milano, 28 marzo 2011 – NetApp annuncia che MC-link, pioniere della telematica italiana, ha scelto e continua a scegliere da oltre dieci anni le soluzioni storage NetApp per gestire la posta elettronica (200.000 caselle per una media di 3-5 milioni di mail giornaliere) e i circa 13.000 domini registrati dagli utenti.

Questi numeri importanti e in continua crescita hanno portato l’azienda, che dal 1992 assicura la presenza delle aziende sulla Rete, a dover ampliare progressivamente l’infrastruttura dai primi NetApp F720 del 2000 fino alle attuali soluzioni storage FAS3160, FAS3040 e FAS3050. Nel corso degli anni non si sono modificati però quelli che MC-link considera i requisiti essenziali di un prodotto valido: elevate prestazioni, flessibilità ed affidabilità.

La posta elettronica è come la luce: deve funzionare sempre.

“Oggi la posta elettronica – afferma Vittorio Rosso, Responsabile Esercizio Operativo di MC-link – è come la luce: ‘deve’ funzionare. E deve farlo in modo veloce ed affidabile sempre, senza interruzioni del servizio.”

MC-link utilizza circa 5 TeraByte di spazio disco a cui si aggiungono le informazioni relative ai circa 13.000 domini registrati, ma la stima è di una ulteriore crescita. Con l’avvio di Mail.2 infatti gli utenti possono sincronizzare la posta su più dispositivi che si collegano alla rete e usare la casella email come archivio: una soluzione che, se da un lato assicura una notevole flessibilità al cliente, dall’altro comporta un incremento notevole della mole di dati da gestire.

“Grazie alla flessibilità, alle performance elevate e all’affidabilità garantite delle soluzioni NetApp – continua Vittorio Rosso –  riusciamo a gestire ogni giorno 3-5 milioni di mail in modo veloce e sicuro.” Inoltre la flessibilità delle soluzioni semplifica l’aggiornamento del sistema e grazie a SnapMirror possiamo utilizzare il sito di disaster recovery per l’analisi statistica dei dati, senza impegnare risorse preziose sul sito di produzione.” Una funzionalità che MC-link apprezza particolarmente, in quanto permette di ridurre a zero i rallentamenti della posta elettronica e migliorare la percezione del servizio da parte dell’utente finale.

Ma se NetApp è il cuore del servizio di posta elettronica, non bisogna dimenticare il ruolo fondamentale svolto dal partner Sinergy, che mette a disposizione le competenze tecniche in un’attività di continuo upgrade architetturale e strategico dell’infrastruttura essenziale per chi opera nel settore delle telecomunicazioni.