Disaster Recovery

DR

Descrizione

MC-link mette a disposizione dei propri clienti un’infrastruttura in grado di implementare un servizio di Disaster Recovery Geografico dei servizi di rete tra due Data Center dislocati in aree geografiche differenti del territorio italiano.

I due Data Center abilitati ai servizi di Disaster Recovery (DR) sono Roma e Trento. Tale servizio è progettato per consentire di ripristinare i servizi di rete sul Data Center secondario nel caso di completo isolamento del primo.

Il servizio Disaster Recovery della rete dovrà essere affiancato da un adeguato progetto di Disaster Recovery che preveda il giusto dimensionamento delle risorse hardware e tutte le procedure necessarie alla sincronizzazione dei dati e degli applicativi.

Il servizio DR introduce il concetto di Data Center principale e Data Center secondario.

Data Center principale: il data center da cui vengono erogati i servizi di rete in caso di normale funzionamento dell’infrastruttura di MC-link. Tutto il traffico del cliente sarà gestito da apparati presenti nel data center principale.

 Data Center secondario: il data center che ospita l’infrastruttura di rete su cui MC-link replicherà i servizi di rete erogati al cliente. In caso di completo isolamento della sede principale, i servizi di rete saranno erogati dall’infrastruttura di rete della sede secondaria.

In fase di attivazione del servizio, il cliente dovrà scegliere quale è il Data Center principale. Questa scelta è obbligatoria e irreversibile e va fatta in fase di progettazione dei servizi di rete.

In configurazione DR, i servizi L3 e le VLAN saranno presenti in entrambi i data center ma gestiti dal Data Center principale.