Video


M E L U S I N A

[Immagine Melusina] [Volo] Questo video è ispirato
alla leggenda di Melusina
narrata nel romanzo
MELUSINE par
JEHAN D' ARRAS
edizione conforme all'originale
del 1478, Paris 1854

La leggenda:

Raimondo e suo zio cacciano il cinghiale che fugge ferito. La notte, si siedono stanchi attorno al fuoco e leggono i presagi funesti delle stelle. Il cinghiale irrompe dalla selva e Raimondino rapido l' uccide, ma trafigge anche lo zio con lo stesso colpo di spada.
[***] Disperato Raimondino vaga per boschi e valli giungendo ad una fontana. Mentre si disseta tre donne lo osservano, la più bella è Melusina che si avvicina e calma la sua angoscia.
I due protagonisti si conoscono e Melusina accetta di sposare Raimondino facendogli però promettere che non avrebbe mai violato il suo segreto del sabato. Ogni sabato Melusina si sarebbe ritirata nelle sue stanze e nessuno avrebbe dovuto disturbarla.
In cambio Melusina porterà felicità e fortuna alla famiglia di Raomondino da Lusignano. Il matrimonio viene presto celebrato e dal loro amore nascono otto figli maschi. Raimondino cresce in potere e gloria tanto da fondare altrettante città con relativi castelli.
Ma il fratello di Raomondino, invidioso, sussurra il sospetto di un tradimento e Raimondino spia la moglie di sabato. Così scopre che Melusina è una fata che si tramuta in serpente mentre si lava. Raimondino allora capisce che il segreto è stato svelato e Melusina ne è sicuramente a conoscenza. Affranto si rinchiude nel castello evirtando l'incontro con la moglie, ma viene il giorno in cui deve chiederle invano perdono.
A Melusina non resta che lasciare i suoi cari
e trasformata in serpente alato
volare via lontano...

Per Informazioni
Associazione DOCUMENTA
presso coop. DIRE
Via S. Donato, 81
10144 Torino(Italia)
Fax 011/489.459

Scene con vetri artistici:
Patrizia Roussel
Franco Rivoira
Coreografia:
Claudia Serra
Fotografie e riprese:
Gabriele Gaidano
Musica composta ed eseguita da:
Vincenzo Riali
Andrea Ayassot

Costumi:
Daniela Idda
Montaggio:
Andrea Balzola
Gabriele Gaidano

Organizzazione:
Andrea Balzola
Daniela Idda

Produzione:
BAGAR
Si ringraziano per la preziosa collaborazione:
Maurizia Allisio, Rocco Cericola, Marco Consolati, Maria Di Vita,Compagnia SUTKI