MC-link: variazione degli assetti proprietari, 2i Fiber S.p.A. detiene l’89,81% del capitale sociale

Variazione assetti proprietari

Gli azionisti venditori Paolo Nuti – cofondatore di MC-link, Bo Arnklit – cofondatore di MC-link, Way Out S.r.l. – in qualità di fiduciante in precedenza rappresentata da Melior Trust S.p.A., Giovanni Falcone, Marco Podini, Maria Luisa Podini e Silvano Fraticelli, rendono noto di aver sottoscritto un contratto di compravendita avente ad oggetto la cessione di loro partecipazioni complessivamente pari a 2.906.585 azioni della Società, corrispondenti all’89,81% del capitale sociale di MC-link S.p.A., società quotata al mercato AIM di Borsa Italiana, a 2i Fiber S.p.A., società controllata all’80% dal Secondo Fondo F2i di F2i S.g.r. e partecipata, per il restante 20%, da Marguerite Infrastructure Italy Sàrl.

Il perfezionamento (closing) dell’operazione è previsto nella seconda metà di settembre ed è subordinato, oltre al verificarsi delle condizioni sospensive usuali per tale tipologia di operazioni, all’approvazione nella forma del silenzio-assenso da parte del Presidente del Consiglio dei Ministri entro quindici giorni dalla notifica dell’operazione salvo sospensiva per richiesta di ulteriori informazioni e nelle modalità e nei termini stabiliti dal Decreto n. 21 del 15 marzo 2012 per le attività di rilevanza strategica nei settori delle comunicazioni.

A seguito del perfezionamento dell’acquisizione, in linea con quanto previsto dall’art 7 dello statuto della Società, 2i Fiber lancerà (nei termini previsti dai regolamenti applicabili) un’offerta pubblica di acquisto (“OPA”) sulle restanti azioni ordinarie in circolazione della Società.
La documentazione relativa all’OPA sarà resa disponibile da 2i Fiber, successivamente al closing dell’operazione, nei termini e nelle forme di legge.

ico_txt Leggi il Comunicato Stampa

ico_pdf Scarica il Comunicato Stampa