MC-link: terminata la copertura in fibra ottica nel distretto industriale di Concorezzo, in provincia di Monza

Roma, 25 ottobre 2016

MC-link, società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, tra gli operatori di riferimento nel mercato italiano delle comunicazioni elettroniche e, più specificamente, nei segmenti della trasmissione dati, telefonia, accesso ad Internet, servizi di data Center e Cloud, comunica di aver completato la copertura del servizio in Fibra ottica proprietaria, nel distretto industriale di Concorezzo, in provincia di Monza.

La nuova area di copertura, che garantisce a MC link un valore complessivo di contratti già sottoscritti pari a 370.000 Euro, conferma la capacità di MC link di posizionarsi nel mercato “premium” dei servizi a banda larga nel segmento business. MC link offre alla propria clientela l’opportunità di usufruire di un servizio di connessione in fibra ottica dedicata, garantendo prestazioni di eccellenza che raggiungono una velocità di trasmissione dati fino a 1 Gbps rispetto alla fascia 30-100 Mbps della tecnologia in FTTCab (Fiber to the Cabinet).

Il successo ottenuto a Concorezzo, si aggiunge al presidio raggiunto nell’area turistica di Porto Cervo (Sassari), nei distretti industriali di Fidenza (Parma), Santa Palomba e Pavona (Roma), dove la copertura di MC link è già attiva da tempo.

Cesare Veneziani, Amministratore Delegato di MC link, ha così commentato: “Con l’attivazione del servizio in fibra ottica in aree industriali come quella di Concorezzo, MC link punta a presidiare zone ancora penalizzate da un Ultra BroadBand Divide nelle quali non si prevede lo sviluppo a breve da parte di altri operatori di una rete in Fibra Ottica con banda dedicata, imprescindibile per un’utenza business con esigenze elevate. Grazie alla capacità di costruire una rete propria e al network di partner commerciali e tecnici in loco che garantiscono ai nostri clienti un supporto professionale, MC link è in grado di soddisfare le necessità di distretti industriali che altrimenti non avrebbero accesso alla tecnologia in fibra ottica. Stiamo in quest’ottica lavorando su altri distretti industriali e turistici (di cui uno è in chiusura) in tutta Italia, con particolare attenzione alla provincia di Bergamo in collaborazione con la neoacquisita BiG TLC”.

MC-link, con sede a Roma, Milano e Trento per un totale di circa 150 dipendenti, è tra i principali operatori italiani nel settore delle telecomunicazioni elettroniche e digitali. Fondata nel 1999 con l’acquisizione del ramo d’azienda dall’editore Technimedia, MC-link dispone di 3 data center ed è presente sull’intero territorio nazionale con una rete basata sull’innovativa tecnologia Carrier Ethernet che consente di offrire accessi in rame e in fibra ottica dalle caratteristiche superiori. MC-link si rivolge all’utenza Executive, Small & Medium Enterprise e SOHO con la fornitura di servizi dati, accessi ad internet a banda larga (ADSL, HDSL e SHDSL) e ultralarga (FTTCab e Fibra Ottica), servizi di telefonia, servizi di hosting e di housing e un portafoglio di servizi gestiti, tra cui le soluzioni VPN (Virtual Private Network) per aziende multisede, servizi di sicurezza (firewall), servizi di data center in modalità cloud e di disaster recovery geografico. Grazie anche alla partnership con Dedagroup, tra i principali azionisti, MC-link è la prima realtà italiana in grado di proporre la filiera completa di soluzioni per lo sviluppo del Cloud Computing per il mondo delle imprese: dallo sviluppo dei servizi e delle applicazioni, alle infrastrutture virtuali e di datacenter, fino all’integrazione con la rete aziendale. Quotata sul mercato AIM Italia dal febbraio 2013, MC-link nel 2015 ha realizzato a livello di consolidato un valore della produzione pari a 38,8 milioni di euro e un EBITDA margin del 21%.

ico_pdf Scarica il comunicato