MC-link: il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio, il bilancio consolidato al 31/12/2014 e l’acquisizione del 100% di Simple Solutions

  • Valore della produzione consolidato pari a Euro 37,1 mln
  • EBITDA pari a Euro 7,2 mln con EBITDA margin pari al 19,4%
  • Risultato netto pari a Euro 0,2 mln
  • Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 15,0 mln
  • Il CdA propone all’Assemblea di distribuire un dividendo, pari a Euro 0,06 p.a.
  • Confermate le previsioni di crescita per il 2015 con un volume di ricavi atteso prossimo a Euro 40 mln

Roma, 30 marzo 2015

Il Consiglio di Amministrazione di MC-link S.p.A., società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, tra gli operatori di riferimento nel mercato italiano delle comunicazioni elettroniche e, più specificamente, trasmissione dati, telefonia, accesso ad Internet, servizi di data Center e Cloud, ha approvato in data odierna il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2014, che sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli Azionisti prevista, in prima e unica convocazione, il 30 Aprile 2015.

Nella stessa seduta è stata inoltre definitivamente approvata l’acquisizione del 100% della Simple Solutions srl.

Cesare Veneziani, Amministratore Delegato della Società, ha così dichiarato:

“Nel 2014 abbiamo ottenuto e confermato risultati ottimi con un valore della produzione che si attesta a oltre 37 milioni di euro e una marginalità del 19,4%, grazie alla capacità della nostra azienda di mantenere complessivamente le posizioni conquistate negli esercizi precedenti e di continuare a far crescere il valore dei ricavi ricorrenti, cardine del nostro modello di business. Abbiamo continuato ad investire per potenziare la nostra infrastruttura di rete, che oggi conta oltre 1200 km di fibra ottica proprietaria e 200 PoP (Point of Precence) distribuiti nelle principali città italiane. La crescita costante del volume dei nostri canoni prosegue anche nel primo trimestre 2015 attestandosi a un valore su base annuale dei soli canoni e del traffico telefonico potenziale a circa 35 milioni di Euro. Tali dati, unitamente al trend di vendita, al backlog di contratti sottoscritti da attivare e al perfezionamento dell’acquisizione di Simple Solutions, lasciano prevedere per il 2015 il raggiungimento di un volume di ricavi prossimo a 40 milioni di Euro.”

Risultati economico-finanziari del Bilancio Consolidato al 31 Dicembre 2014

La Società ha redatto per la prima volta il bilancio consolidato al 31 dicembre 2014; pertanto i risultati consolidati relativi all’esercizio 2014 non risultano comparabili a quanto rappresentato nel bilancio di esercizio 2013.

Il Valore della produzione è pari a Euro 37,1 milioni, l’EBITDA è pari a Euro 7,2 milioni con EBITDA margin del 19,4%, l’EBIT è pari a Euro 2,3 milioni e il Risultato netto è pari a Euro 0,2 milioni. La Posizione Finanziaria Netta è pari a Euro 15,0 milioni.

In termini di risultati consolidati, a fronte di un impatto sostanzialmente neutro in termini di Valore della produzione, si rileva l’effetto positivo del consolidamento della controllata BCC sull’EBITDA per Euro 154.800. L’effetto sulla Posizione Finanziaria Netta è stato di Euro (334.734), da imputarsi prevalentemente al debito residuo del leasing immobiliare stipulato da BCC per l’acquisto della sede.

Risultati economico-finanziari di MC-link SpA al 31 Dicembre 2014

Il valore della produzione si attesta a Euro 37,1 milioni, sostanzialmente in linea con l’anno precedente (Euro 37,5 milioni); in particolare i ricavi ricorrenti derivanti da canoni sono pari a Euro 32,0 milioni (+3,3% rispetto al 2013), in controtendenza rispetto all’andamento del mercato italiano delle telecomunicazioni. Al termine del quarto trimestre il volume dei servizi in abbonamento è pari a 32.590, in crescita del 4,6% rispetto al volume registrato nel quarto trimestre del 2013.

L’EBITDA (Margine Operativo Lordo) si attesta a Euro 7,0 milioni rispetto ai 7,7 milioni del 2013, che includeva partite di natura straordinaria relative a ricavi una tantum e non di natura ricorrente al netto dei quali i ricavi 2013 sarebbero risultati pari a Euro 36.8 milioni. Conseguentemente, l’EBITDA 2014 risulta sostanzialmente in linea con il 2013 (che rispetto al 2012 aveva già visto un importante incremento del 26,5%) pur riflettendo anche l’impatto dei costi per l’allestimento delle infrastrutture per il rilascio dei nuovi servizi UltraBroadBand (Fiber to the Cabinet e Fiber to the Home) e la migrazione della rete di raccolta per le utenze ADSL in rame dal protocollo ATM al protocollo Ethernet i cui ricavi corrispondenti registrati inizieranno nel 2015.

L’EBIT (Margine Operativo Netto) è pari a Euro 2,2 milioni (al 31 dicembre 2013 pari a Euro 2,9 milioni) dopo ammortamenti e svalutazioni pari a Euro 4,9 milioni (Euro 4,8 milioni al 31 dicembre 2013).

Il Risultato Ante Imposte si attesta a Euro 1,1 milioni in linea con il 2013 (al 31 dicembre 2013 pari a Euro 1,2 milioni).

Il Risultato Netto registra un valore di Euro 0,2 milioni (Euro 0,4 milioni nel 2013)

La Posizione Finanziaria Netta è pari a Euro 14,7 milioni (Euro 12 milioni al 31 dicembre 2013); la variazione è determinata sia dal maggior peso della componente IRES e IRAP (saldo e acconto) per Euro 0,9 milioni e sia dal passaggio dal sistema di incasso con addebito su conto corrente RID al sistema SEPA Direct Debit, che ha inciso per circa Euro 0,9 milioni. È opportuno segnalare che risulta diminuita l’incidenza degli oneri finanziari grazie alla costante ottimizzazione della gestione finanziaria determinata dalla rinegoziazione delle condizioni relative ad alcune linee di credito.

Investimenti e rete infrastrutturale al 31 Dicembre 2014

MC-link è in grado di erogare i propri servizi sull’intero territorio nazionale registrando un primo margine significativamente superiore laddove è presente con la propria infrastruttura (rete in fibra ottica e PoP da cui rilegare in rame o fibra l’utenza finale); a tal fine pertanto, parallelamente allo sviluppo commerciale focalizzato in specifiche aree, ogni anno l’azienda dedica risorse in questa direzione.

Gli investimenti, che per il 2014 ammontano complessivamente a Euro 8,0 milioni, sono stati rivolti prevalentemente allo sviluppo delle infrastrutture, al sostegno dello sviluppo commerciale dell’offerta dei servizi gestiti, e allo sviluppo di nuovi servizi. Più in particolare gli investimenti diretti (ovvero legati all’acquisizione di nuovi commesse) sono pari a Euro 3,4 milioni e gli investimenti in infrastruttura pari a Euro 2,4 milioni. Nel corso dell’esercizio sono state completate la rete di Bolzano, con la messa in esercizio di altri due PoP (Point of Presence) che si affiancano a quello in esercizio, e l’apertura di 4 nuovi PoP nelle città di Genova, Modena, Firenze e Venezia. Sul territorio italiano MC-link gestisce oggi 200 PoP distribuiti nelle principali città italiane mentre l’infrastruttura in fibra ottica, che si sviluppa per la totalità in ambito urbano, è passata da 941 km ad oltre 1200 km.

Proposta di dividendo

Il consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea del Azionisti, che si terrà il prossimo 30 aprile, un dividendo pari a Euro 0,06 Euro p.a. (equivalente ad un pay-out ratio dell’88%).

Fatti successivi alla chiusura dell’esercizio

Facendo seguito a quanto proposto dal Comitato Finanza in data 2 marzo 2015, il Consiglio di Amministrazione di MC-link ha autorizzato in data odierna l’esercizio del diritto di opzione per l’acquisizione dell’intero capitale di Simple Solutions S.r.l., società attiva nell’acquisto e nella rivendita a propri clienti di servizi TLC Wholesale, specializzata nella consulenza a professionisti e aziende con un referente dedicato e unico per la riduzione di specifici costi generali (telefonia, connettività, energia elettrica, gas, etc.) e per aumentare l’efficienza grazie a moderni sistemi di postalizzazione, archiviazione, collaborazione, videocomunicazione.

La società, già cliente di MC-link a partire dal 2009 e con cui ha definito nel 2011 una partnership strategica per lo sviluppo dell’offerta di servizi di MC-link nell’Emilia Romagna e regioni limitrofe, ha operato in virtù di una procedura di concordato fallimentare nell’ambito della quale ha acquistato a titolo definitivo un ramo di azienda di telecomunicazioni della società fallita Simple S.p.A.

Nell’ambito di tale operazione, MC-link aveva fornito a Simple Solutions Srl il supporto finanziario tramite il rilascio di una fideiussione per Euro 436.000,00, a garanzia del pagamento del prezzo, da parte di Simple Solutions, del ramo di azienda condotto in affitto in regime di prorogatio dalla curatela di Simple s.p.a.; oltre al congelamento di un credito vantato da MC-link spa nei confronti di Simple Solutions srl .

A fronte di tale supporto finanziario, i soci di Simple Solutions avevano concesso un diritto di opzione a favore di MC-link S.p.A. sull’intero capitale sociale della società.

Il controvalore dell’operazione, che coinvolge il 100% del capitale di Simple Solutions, è pari al valore figurativo di Euro 1 e il CDA di MC-link ha richiesto all’Amministratore Delegato di rinunciare, con efficacia immediata, fino a un massimo di Euro 630.000 del credito complessivo vantato da MC-link nei confronti di Simple Solutions e maturato dalla stessa a fronte degli intercorsi rapporti di fornitura di servizi TLC. La relativa sopravvenienza attiva in capo a Simple Solutions, derivante dalla rinuncia del credito di MC-lnk autorizzata dal CdA, sarà utilizzata da tale società per la copertura delle perdite riscontrate al 31 dicembre 2014.

La garanzia fideiussoria verrà estinta al completamento del pagamento del ramo d’azienda ceduto dalla curatela di Simple spa a Simple Solutions srl; il versamento dell’ultima rata è previsto per il 30 settembre 2015 e ad oggi sono stati già saldati Euro 286.000 su Euro 436.000 previsti dal contratto.

L’operazione si inserisce nell’ambito della strategia di crescita del Gruppo per linee esterne finalizzata al rafforzamento della propria customer base e rappresenta una significativa opportunità di valorizzazione della infrastruttura di rete già realizzata a Parma da MC-link che potrà così incrementare, a bassi costi marginali, la propria base clienti grazie all’offerta alla clientela business del territorio emiliano di servizi a larga banda tradizionali (asimmetrici fino a 20 Mbps e simmetrici fino a 26 Mbps), di servizi Ultrabrodband in FTTCab (fino a 50Mbps) e di servizi in fibra ottica Point-to-Point fino a 1Gbps.

Il risultato di chiusura del 2014 dalla Simple Solutions presenta ricavi per Euro 1,5 milioni ed EBITDA di Euro 0,2 milioni.

Evoluzione prevedibile della gestione e Outlook 2015

La società punta al consolidamento della linea di business dei servizi gestiti rivolta alla fascia alta del mercato business la quale, anche nel 2014, ha registrato una crescita importante; tale offerta sarà arricchita nel corso del 2015 con innovativi servizi di sicurezza, mentre, per la linea di business dei servizi pacchettizzati, è previsto il rilascio dei servizi UltraBroadBand 50/10 Mbits e FTTh fino a 100 Mbits e con l’introduzione di nuove formule dati-voce, sempre per il segmento business, con funzionalità avanzate per la componente telefonica (trunk SIP).

L’aumento del valore dei ricavi ricorrenti è proseguito anche nel 2015 fino a registrare nel primo trimestre un volume dei servizi in abbonamento attivi (canoni annui e traffico medio telefonico) pari a circa Euro 35 milioni. La conferma di questo costante percorso di crescita viene anche dalla rilevazione del valore del backlog degli ordini complessivo, ovvero del volume di contratti sottoscritti e in fase di attivazione, che, alla data odierna, è pari ad un valore di canoni annuali di circa Euro 2,5 milioni.

Per l’esercizio 2015, sulla base dei risultati di business conseguiti nel primo trimestre 2015, unitamente all’acquisizione di Simple Solutions srl, la Società ritiene di poter prevedere in termini di bilancio consolidato il raggiungimento di un volume di ricavi prossimo a Euro 40 milioni.

MC-link, con sede a Roma, Milano e Trento per un totale di circa 150 dipendenti, è tra i principali operatori italiani nel settore delle telecomunicazioni elettroniche e digitali. Fondata nel 1999 con l’acquisizione del ramo d’azienda dall’editore Technimedia, MC-link dispone di 3 data center ed è presente sull’intero territorio nazionale con una rete basata sull’innovativa tecnologia Carrier Ethernet che consente di offrire accessi in rame e in fibra ottica dalle caratteristiche superiori. MC-link si rivolge all’utenza Executive, Small & Medium Enterprise e SOHO con la fornitura di servizi dati, accessi a banda larga (ADSL, HDSL e SHDSL) e ultralarga (FIBRA), servizi di telefonia, servizi di hosting e di housing e un portafoglio di servizi gestiti, tra cui le soluzioni VPN (Virtual Private Network) per aziende multisede, servizi di sicurezza (firewall), servizi di data center e di disaster recovery geografico. Grazie anche alla partnership con Dedagroup, tra i principali azionisti, MC-link è la prima realtà italiana in grado di proporre la filiera completa di soluzioni per lo sviluppo del Cloud Computing per il mondo delle imprese: dallo sviluppo dei servizi e delle applicazioni, alle infrastrutture virtuali e di datacenter, fino all’integrazione con la rete aziendale. Quotata sul mercato AIM Italia dal febbraio 2013, MC-link ha realizzato nel 2013 un valore della produzione pari a 37,4 milioni di euro e un EBITDA margin del 21%.

Contatti

MC-link
Investor Relations
Marco di Gioacchino
m.digioacchino@mclink.eu
Via Carlo Perrier 9/A
00157 Roma
Tel: +39 06 41 892 410
Mob. +39 339 56 92 074
IR TOP Consulting
Investor Relations
Floriana Vitale, Maria Antonietta Pireddu
ir@irtop.com
Media Relations
Domenico Gentile, Luca Macario
ufficiostampa@irtop.com
Via C. Cantù, 1 – 20123 Milano
Tel. +39 02 45473884/3
www.aimnews.it
Integrae SIM
NomAd
Via Meravigli, 13
20123 Milano
Tel: +39 02 7862 5300
info@integraesim.it

ico_pdf MC-link: rettifica al comunicato sulla proposta del pagamento dividendi

ico_pdf MC-link: integrazione al comunicato stampa del 30 marzo 2014

ico_pdf Scarica il Comunicato Stampa del 30 marzo 2014 comprensivo degli allegati.

– Conto economico consolidato al 31 dicembre 2014
– Stato patrimoniale consolidato al 31 dicembre 2014
– Posizione Finanziaria Netta consolidata al 31 dicembre 2014
– Conto economico MC-link SpA al 31 dicembre 2014
– Stato patrimoniale MC-link SpA al 31 dicembre 2014
– Posizione Finanziaria Netta MC-link SpA al 31 dicembre 2014
– Rendiconto finanziario Netto MC-link SpA al 31 dicembre 2014