* INFORM *

INFORM - N. 240 - 17 dicembre 2003

Gli studenti brasiliani dell'Erasmus di Mantova inseriti nel programma sulle ricerche familiari dell'Associazione Mantovani nel Mondo

MANTOVA - Ana Paola Bof Moraes, Camilla Carretta Zamborlini, Clara Pignaton, Liane Destefani e Renzo Capelini, studenti universitari Erasmus, brasiliani di Vitoria (Espirito Santo), hanno firmato un accordo con l'Associazione dei Mantovani nel Mondo per svolgere un’attività volontaria a favore delle comunità lombarde all'estero.

I cinque studenti catalogheranno su base informatica le numerose richieste di ricerche familiari per ottenere la cittadinanza, pervenute all'AMM da vari paesi latino-americani .Richieste evase in collaborazione con l'Archivio di Stato di Mantova, con il quale è stato siglato recentemente un protocollo per la condivisone di una Banca Dati predisposta dall'Ente con il supporto tecnico dell'AMM.

Tale accordo è inserito nel programma di assistenza agli studenti di origine lombarda firmata dall'AMM con l'UFES di Espirito Santo che ha portato alla facoltà di architettura del Politecnico di Milano, -Sede di Mantova ben quindici studenti in tre anni.

Esso prevede da parte L'AMM la predisposizione dell'accoglienza con trasporto, ricerca degli appartamenti e svolgimento delle pratiche burocratiche, con una attività di inserimento sociale e culturale . Da segnalare la visita al Parlamento europeo di Bruxelles di una delegazione dell'AMM per acquisire una adeguata informazione sulle attività di sostegno a favore degli studenti dell'America Latina che intendono studiare in Italia.

Recentemente l'iniziativa è sfociata nel progetto di Segretariato universitario che a breve verrà presentato al Centro per le Relazioni Internazionali del Politecnico di Milano. Sono infatti moltissime le richieste pervenute ,particolarmente dalle università argentine visitate nel marzo scorso dal Presidente dell'AMM Daniele Marconcini. (Inform)


Vai a: