* INFORM *

INFORM - N. 235 - 11 dicembre 2003

Per la UIL una settimana di eventi a San Paolo

SAN PAOLO - La UIL, Unione Italiana del Lavoro, organizza nella settimana che precede il Natale una serie di importanti eventi a San Paolo del Brasile, probabilmente la maggiore città "italiana" fuori dall’Italia. Dal 12 al 21 dicembre sarà presente, con uno stand di 150 metri quadrati, presso la "Fiera della Natività" organizzata dall’arcidiocesi di San Paolo presso il padiglione fieristico dell’Anhembi; la fiera raccoglierà fondi per il progetto sociale che il Cardinale di San Paolo, Claudio Hummes, presentò a marzo ai tre segretari generali di CGIL-CISL e UIL in Italia, proprio presso la sede della UIL. Per l’occasione sarà distribuito il numero "zero" del bollettino informativo della UIL in Brasile e sarà promosso il nuovo portale internet dell’organizzazione ( www.uil.org.br ), che illustreranno nel dettaglio le innumerevoli attività che la UIL sta promuovendo attraverso le sue sei entità presenti in questo Paese.

Il 17 dicembre, presso l’associazione "Ponte Brasilitalia", progetto sociale promosso dalla UIL Pensionati a favore di oltre 150 bambini del quartiere povero di Rio Pequeno (favela di Vila Dalva) sarà presentato il nuovo progetto che - attraverso un nuovo centro di circa 1.000 metri quadrati offrirà una possibilità di educazione e di integrazione sociale ed economica a circa 500 famiglie del quartiere. Il 19 la UIL inaugurerà ufficialmente presso i suoi nuovi uffici del quartiere Higienopolis, nei pressi del consolato italiano, il suo primo Centro Servizi all’estero; presso il nuovo centro funzioneranno insieme il patronato ITAL (pensioni e assistenza), la UIM (scuola di italiano e progetti culturali), il CAAF (assistenza fiscale), Progetto Sud (cooperazione allo sviluppo), l’Istituto Suffredini (formazione professionale e imprenditoriale) e Ponte Brasilitalia (solidarietà).

A tutti gli eventi parteciperà una delegazione della UIL dall’Italia: saranno presenti il segretario generale della UILP Silvano Miniati, i due vice presidenti dell’ITAL Mario Castellengo e Luigi Gatti, i segretari generali della UIL Sardegna Gino Mereu e della UILP lombarda Giovanni Tevisio. (Inform)


Vai a: