* INFORM *

INFORM - N. 231 - 5 dicembre 2003

Il Presidente Ciampi in visita a Mignano Montelungo e a Caserta

ROMA - Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi si recherà l'8 e il 9 dicembre a Mignano Montelungo e a Caserta. Lunedì 8 dicembre, alle 11.30 il Presidente Ciampi sarà al Sacrario Militare di Mignano Montelungo per partecipare alla cerimonia celebrativa del 60 anniversario della battaglia combattuta dall'esercito italiano nella Guerra di Liberazione. Dopo la deposizione di una corona d'alloro nella Cappella dedicata ai Caduti di Monte Lungo, seguiranno gli interventi del Sindaco di Mignano Montelungo, del Presidente Nazionale dell'Associazione Nazionale Combattenti della Guerra di Liberazione e del Ministro della Difesa. Quindi il discorso del Presidente Ciampi.

Nel pomeriggio il Capèo dello Stato si recherà al Palazzo Reale di Caserta, dove parteciperà all'incontro istituzionale con le autorità politiche, civili, militari, religiose ed i sindaci della provincia. Sono previsti gli interventi del Sindaco di Caserta, del Presidente della Provincia di Caserta e del Presidente della Regione Campania. Al termine verranno consegnate le Medaglie d'Oro al Merito Civile ai Comuni di San Pietro Infine e di Capua. Successivamente il Presidente della Repubblica, presso il Complesso Monumentale Belvedere di S.Leucio, visiterà alcune sale del Museo di Archeologia Industriale e la Scuola per l'Alta Formazione Europea "Jean Monnet". Seguirà la visita al Palazzo della Provincia dove si svolgerà la cerimonia dello scoprimento della lapide alla memoria delle vittime civili di terra di lavoro durante il secondo conflitto mondiale.

Martedì 9 dicembre il Presidente Ciampi visiterà il Centro di Arte Orafa "Il Tarì" di Marcianise e incontrerà i rappresentanti delle organizzazioni sindacali provinciali, i presidenti delle categorie produttive e gli esponenti del mondo imprenditoriale ed accademico. Ciampi concluderà la sua visita a S. Cipriano d'Aversa, con la consegna della Medaglia d'Oro al Valor Civile alla memoria di Luigi Piccolo, che il 5 giugno 1999 immolava la sua giovane vita dopo avere tratto in salvo una bambina in balia delle onde. (Inform)


Vai a: