* INFORM *

INFORM - N. 228 - 2 dicembre 2003

Conferenza Euromed a Napoli: nasce l’Assemblea parlamentare euromediterranea

NAPOLI - Dobbiamo dotare il processo di Barcellona di strutture e dispositivi in grado di far arrivare il Partenariato euro-mediterraneo alla gente, arricchirlo di di tre nuovi strumenti: la nascita dell’Assemblea parlamentare euromediterranea; la creazione della Fondazione euromediterranea per il dialogo tra le culture e le civiltà; la nuova fisionomia istituzionale ed operativa che verrà conferita al Fondo euromediterraneo di investimento e partenariato (FEMIP), il Fondo istituito, poco più di un anno fa, per promuovere gli investimenti nel settore privato - in particolare delle piccole e medie imprese - nei Paesi della sponda Sud del Mediterraneo. Lo ha affermato il Ministro degli Esteri Franco Frattini, a Napoli per presiedere i lavori della Conferenza Euromed.

Intanto, i delegati dei Parlamenti dei Paesi dell’Unione Europea e della sponda Sud del Mediterraneo aderenti al processo di Barcellona hanno deciso la creazione del nuovo Parlamento euromediterraneo: una decisione presa all'unanimità in apertura del vertice euromediterraneo. La nuova Assemblea parlamentare euromediterranea sarà composta da 240 deputati, 120 dei quali provenienti dalla sponda Sud e 120 dai Paesi dell'Unione Europea. (Inform)


Vai a: