* INFORM *

INFORM - N. 227 - 1 dicembre 2003

La Franciacorta protagonista nel Limburgo al Festival italiano di Tessenderlo

TESSENDERLO - All'insegna dell'enogastronomia italiana, la VVV, Associazione Pro Loco, sotto l'impulso del suo Presidente Sig. Rudy Swinnen, raffinato conoscitore dei vini della Franciacorta, il Comune di Tessanderlo, in collaborazione con l'Agenzia Consolare d'Italia per il Limburgo con l'adesione dell’ufficio della Regione Lombardia a Bruxelles, hanno inteso dedicare alla cultura ed alle tipicità regionali della Franciacorta un fine settimana di degustazioni ed incontri conviviali.

Nella sede del Centro Culturale della cittadina limburghese, le giornate del "made in Italy" hanno reso onore alla variegata produzione vinicola dell'antica "strata de franzacurta" e della Bredasole, che configurano il loro percorso dalle porte di Brescia al Lago d'Iseo. Maestri di cerimonia i fratelli Ferrari in rappresentanza delle dinastie dei viticultori che in questa regione lombarda hanno antichissime radici. La "Riviera" del Lago d'Iseo, le bellezze monumentali di Bergamo e Brescia, i fascinosi percorsi e le ville-cantina di tradizione longobarda e medioevale che costellano borghi e campagne hanno fatto da sfondo, sugli schermi delle sale del Centro Culturale, agli "open days" del "made in Italy" richiamando centinaia di visitatori dal Limburgo e da tutte le Fiandre. Molto interesse hanno poi suscitato gli itinerari e le proposte turistiche raccolte nelle migliaia di illustrazioni rese per l'occasione disponibili in lingua fiamminga dall'APT di Bergamo e Brescia e dalla Strada dei Vini della Valcalepio. (Inform)


Vai a: