* INFORM *

INFORM - N. 222 - 24 novembre 2003

Aggiornamento degli insegnanti d’italiano in Norvegia e in Islanda: concluso a Oslo il quinto seminario

OSLO - Si è concluso ad Oslo domenica 23 novembre il quinto seminario di aggiornamento per insegnanti di italiano in Norvegia ed in Islanda, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura, che ha proposto, a meno di un mese dalla terza Settimana della lingua italiana nel mondo, un’ulteriore riflessione sulla presenza e diffusione dell’italiano nelle scuole di ogni ordine grado, pubbliche e private, dei due paesi. Una folta rappresentanza di insegnanti giunti da ogni parte della Norvegia (Oslo, Gjøvik, Halden, Hamar, Stavanger, Bergen, Trondheim, Trømso) e dall’Islanda (Reykjavik e Akureyri) ne ha seguito con grande partecipazione i lavori.

Dopo l’apertura di venerdì 21 novembre da parte dell’Ambasciatore d’Italia a Oslo, Uberto Pestalozza, che ha ricordato l’importanza strategica che il sostegno alla lingua italiana riveste nella politica culturale italiana, e il benvenuto della direttrice dell’Istituto di Cultura, dott.ssa Lidia Ramogida, il seminario è proseguito con la conferenza della Prof.ssa Anna Ciliberti, ordinario di Linguistica Applicata presso l’Università per Stranieri di Perugia, dal titolo "Fenomeni di conversazionalizzazione nella lingua italiana. L’idioma gentile è ancora gentile?" .

Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 novembre la prof. ssa Anna Ciliberti e la dott. ssa Anna Comodi hanno approfondito argomenti particolarmente significativi per i docenti norvegesi ed islandesi: le tendenze attuali nella didattica delle lingue straniere in Italia, con particolare riferimento all’italiano insegnato a stranieri, l’utilizzo del testo autentico nella classe d’italiano e l’uso del testo teatrale come strumento didattico. Una mostra di novità editoriali per l’insegnamento dell’italiano a stranieri (corsi di lingua, risorse didattiche, letture guidate, riviste, linguaggi settoriali) ha affiancato le giornate di studio.

A richiesta dei partecipanti, l’Istituto di Cultura di Oslo costituirà e gestirà, ospitandolo nella propria pagina web, un forum di discussione aperto ai docenti di lingua italiana in Norvegia e in Islanda, per offrire ulteriori occasioni di incontro, scambio e confronto a distanza. (Inform)


Vai a: