* INFORM *

INFORM - N. 210 - 6 novembre 2003

I Ministri degli Esteri Frattini e Ivanov firmano due accordi bilaterali

ROMA - Nel corso della visita in Italia del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, i Ministri degli Affari Esteri Franco Frattini e Igor Ivanov hanno firmato due accordi bilaterali per l'assistenza italiana nello smantellamento dei sommergibili nucleari russi in disarmo e per la distruzione delle armi chimiche della ex Unione Sovietica.

L'accordo sui sommergibili nucleari prevede anche la gestione in sicurezza dei rifiuti radioattivi e del combustibile nucleare esaurito. Il secondo accordo prevede la realizzazione di un apposito impianto di distruzione delle armi chimiche nella città di Pochep. I due accordi fissano la concessione di un contributo finanziario italiano complessivo di 720 milioni di euro, cui potranno corrispondere positive ricadute industriali e tecnologiche per il nostro paese. Gli accordi si inquadrano nelle intese del vertice G8 di Kananaskis del giugno 2002, che decise un importante programma per la riduzione delle armi e dei materiali di distruzione di massa. (Inform)


Vai a: