* INFORM *

INFORM - N. 210 - 6 novembre 2003

Putin a Roma

A Villa Madama il Vertice UE-Federazione Russa. Dodici i nuovi accordi di collaborazione tra Italia e Russia

ROMA - Si è svolto a Villa Madama il XII Vertice fra l'Unione Europea e la Federazione Russa. I colloqui sono stati incentrati sull'attuazione delle intese raggiunte in occasione del Vertice Ue-Russia di San Pietroburgo e che prevedono la creazione di quattro spazi comuni. Sono stati affrontati anche i principali temi di attualità internazionale. Nel corso del Vertice, che ha visto la partecipazione del Presidente del Consiglio europeo Silvio Berlusconi, del Presidente della Commissione Romano Prodi e del Presidente russo Vladimir Putin, sono stati firmati un accordo di cooperazione scientifica e tecnologica e un accordo di cooperazione tra la Federazione Russa ed Europol in materia di lotta alla criminalità organizzata transnazionale.

Il giorno precedente, nel corso dei colloqui bilaterali tra la delegazione italiana e la delegazione russa guidate da Berlusconi e da Putin, erano stati firmati dodici accordi di collaborazione tra i due Paesi. Tra le intese figurano quelle destinate a facilitare la concessione dei visti e a rafforzare la collaborazione nella lotta al terrorismo. Inoltre è stata aperta la strada all'incremento delle forniture di gas russo all'Italia. Berlusconi non ha nascosto l’aspirazione italiana a diventare il primo partner commerciale della Federazione Russa. (Inform)


Vai a: