* INFORM *

INFORM - N. 209 - 5 novembre 2003

Le ACLI e MCL aderiscono alla manifestazione dei sindacati contro il terrorismo

ROMA - Le ACLI sono al fianco dei sindacati nella manifestazione del 19 novembre contro il terrorismo. La convergenza del Presidente del Consiglio e delle principali forze della maggioranza su un’iniziativa già programmata da CGIL, CISL e UIL non può che essere accolta con favore, ha dichiarato il presidente delle ACLI Luigi Bobba. Nessuna divisione, nessuna strumentalizzazione possono trovare cittadinanza nella vita politica del Paese in momenti come questi in cui sono in gioco le istituzioni della democrazia. Dopo gli omicidi di Massimo D’Antona e di Marco Biagi, l’attacco sistematico alle organizzazioni sindacali e alle agenzie del lavoro interinale confermano che le nuove BR hanno concentrato l’attenzione sul mondo del lavoro. Difendiamo la democrazia - ha concluso Bobba - dalla violenza del terrorismo, ma anche dalla violenza verbale della politica.

Anche Il Movimento Cristiano Lavoratori parteciperà alla manifestazione indetta dai sindacati contro il terrorismo per il 19 novembre a Firenze. Lo ha affermato il presidente nazionale Carlo Costalli. Combattere il terrorismo - ha aggiunto - è una priorità per tutta la Repubblica, una battaglia che deve coinvolgere sindacati e governo, forze politiche di maggioranza e di opposizione, associazionismo e società civile. E’ necessario fare muro, anche verbale, contro la violenza. L’impegno del sindacato in questa direzione è un importante fattore di coesione, che oggi bisogna rinnovare con maggiore forza e trasparenza. (Inform)


Vai a: