* INFORM *

INFORM - N. 208 - 4 novembre 2003

Negli "Archivi Contemporanei di Storia Politica" della Fondazione Cassamarca anche l’archivio storico della Cisl di Treviso

TREVISO - Gli "Archivi Contemporanei di Storia Politica" istituiti nel corso del presente anno 2003 da Fondazione Cassamarca per conservare e valorizzare la documentazione relativa alla vita politica e sociale trevigiana del XX secolo si sono arricchiti con il recente deposito dell’archivio storico della CISL provinciale di Treviso.

Questo fondo archivistico è stato depositato presso la sede degli Archivi Contemporanei al pianterreno del palazzo Ca’ Spineda di piazza San Leonardo n. 1 nel mese di maggio 2003. Si è proceduto successivamente a imbustare il materiale in nuovi contenitori, di dimensione uniforme, rispettando - ove esistente - l’organizzazione originaria del fondo. E’ stato contemporaneamente redatto un inventario sistematico delle singole buste, nuovamente numerate e riportanti notizia della precedente numerazione. L’operazione è stata portata a termine entro il mese di settembre 2003.

E’ giunto ora il momento della formalizzazione del rapporto, che avverrà attraverso una conferenza stampa mercoledì 12 novembre alle ore 11 presso la Presidenza della Fondazione. L’atto di convenzione sarà firmato dal Presidente della Fondazione Cassamarca on. avv. Dino De Poli e dal Segretario Generale della CISL di Treviso Maurizio Cecchetto. Presenzieranno all’incontro anche l’on. Agostino Pavan, fondatore della CISL di Treviso e suo primo Segretario, e Bruno Rasera, i quali hanno donato agli Archivi Contemporanei i loro interessanti archivi privati, riguardanti la vita sindacale e politica trevigiana dagli anni Quaranta ai giorni nostri. Il fondo archivistico proveniente dalla CISL comprende documentazione che si estende nell’arco cronologico 1946-1991. Consiste in 60 metri lineari di materiale racchiuso entro 515 buste e faldoni. (Inform)


Vai a: