* INFORM *

INFORM - N. 205 - 30 ottobre 2003

PPTIE - Lettera aperta di Gian Luigi Ferretti al Segretario generale del CGIE Franco Narducci

Caro Segretario,

non vorrei che questo CGIE che, sentendo odore di elezioni, si è violentemente trasformato da organo politico in organo partitico, si stesse occupando di pagliuzze (come il grado di coinvolgimento nell'organizzazione dei Convegni del Ministro Tremaglia) ignorando le travi.

Mi spiego. Dal verbale della riunione del Comitato di Presidenza dell'11 e 12 settembre leggo: "Il CGIE non è stato minimamente informato del progetto ITENET, che funzionari del MAE insieme a rappresentanti dell'OIL e delle regioni stanno preparando in alcuni Paesi europei...."

I "funzionari del MAE" citati sono i funzionari della DGIEPM, che, solo perché casualmente qualche Consigliere nel frattempo era venuto a conoscenza dell'iniziativa, ci ha fornito qualche scarsa informazione a posteriori.

Va bene, disse qualcuno, è un caso isolato che non si ripeterà.

Ebbene, sono reduce da una riunione del CdP alla quale ha partecipato il Ministro Plenipotenziario Benedetti, Direttore Generale della DGIEPM, con tutto il suo staff, del quale - ha voluto puntualizzare - fa parte anche il nostro Segretario esecutivo.

Tornato a casa, scopro che c'è un altro progetto promosso dal MAE-DGIEPM. E' il progetto PPTIE (Programma di Partenariato Territoriale con gli Italiani all'Estero con scadenza oggi.

Il CGIE ne è stato informato? No, vero?

Qualcuno sa a quanto ammontano le cifre dell'INTENET e del PPTIE?

Qualcuno sa a chi sono stati affidati i progetti INTENET?

Qualcuno sa chi è stato invitato a partecipare al PPTIE?

Se neppure la Direzione Generale per gli Italiani all'estero ci degna di considerazione, che ci stiamo a fare, caro Segretario?

Certo, sul piano formale veniamo assecondati: il Direttore Benedetti è sempre presente alle nostre riunioni; questa volta ha persino fatto venire il Sottosegretario Baccini a leggere la relazione di Governo. Sul piano sostanziale però....

Che ne pensi tu? Che ne pensano i colleghi? (Gian Luigi Ferretti, Comitato di Presidenza del CGIE)

Inform


Vai a: