* INFORM *

INFORM - N. 204 - 29 ottobre 2003

"Sculture di terra, piume e spade": mostra di Capri Otti alla "Dante Alighieri"

ROMA - E’ stata inaugurata nella Sala Giannini del cinquecentesco Palazzo Firenze, Sede Centrale della Società Dante Alighieri, la mostra dell’artista romano Capri Otti, "Sculture di terra, piume e spade". Capri Otti, nato a Roma il primo marzo 1954, tuttora vive e lavora nella città capitolina, conciliando l’attività artistica con la professione di cardiologo. Due modi diversi, eppure complementari, di porsi in ascolto del proprio e dell’altrui cuore.

Scultore che scava nella forma quasi alla ricerca della verità di sangue in essa celata, Capri Otti è esperto nell’uso di vari materiali, dal cemento alla terracotta, alla tela gessata, e ultimamente si è dedicato al bronzo, con cui ha eseguito importanti opere d’arte sacra.

L’esposizione, visibile fino al prossimo 7 novembre, rientra nell’ambito degli incontri culturali promossi dal Comitato di Roma della "Dante Alighieri" per l’anno accademico 2003-2004. (Inform)


Vai a: