* INFORM *

INFORM - N. 202 - 27 ottobre 2003

Casini a Caracas incontra la comunità italiana. "Più spazio nella Finanziaria e fateci votare alle europee"

CARACAS - Il Presidente della Camera dei Deputati Pier Ferdinando Casini, prima di recarsi alla riunione dell'Internazionale democristiana in corso a Caracas, ha voluto incontrare la comunità italiana che si era riunita nella residenza dell'Ambasciatore Carante. Qui i rappresentanti della comunità non hanno perso occasione per raccomandare, come ha ricordato il presidente del Comites di Caracas Moceri, che la prossima Finanziaria provveda con consapevolezza ai bisogni delle nostre comunità d'America Latina. E' stato poi il Consigliere del CGIE Vitaliano Vita a richiedere di volersi adoperare perchè gli italiani appartenenti all'Unione Europea, che vivono fuori della stessa, possano esercitare nel proprio collegio elettorale italiano, la "Circoscrizione Estero", il diritto di voto anche alle elezioni europee.

Oggi che l'Unione Europea si appresta a festeggiare la sua nuova Costituzione piena di principi e richiami all'eguaglianza ed al rispetto dei diritti fondamentali è impensabile - ha detto Vita - che si ritorni al degrado, che si impedisca di votare ai cittadini che lavorano fuori del territorio dell'Unione come è accaduto per 40 anni in Italia. Oggi che la Costituzione italiana ci ha assegnato un nostro proprio collegio elettorale e che la legge ha stabilito che si possano esercitare anche per corrispondenza i nostri diritti politici, non potranno tornare ad opporci le difficoltà d'ordine pubblico o di seggi all'estero.

L'Onorevole Casini si impegnato a prendere contatto con i ministeri interessati per esaminare i problemi che gli sono stati segnalati. (Inform)


Vai a: