* INFORM *

INFORM - N. 197 - 20 ottobre 2003

Pittella (Ds), "Grazie Ciampi, ma il governo dia segnali concreti ai nostri imprenditori all’estero"

ROMA - "Quando a tali eventi mediatici non fanno seguito decisioni concrete o, peggio ancora, scelte in netta controtendenza, si può rischiare il boomerang. L'anno scorso la stessa iniziativa fu tenuta con ricercatori e scienziati, ma il Governo la stroncò tagliando in Finanziaria i fondi sulla Ricerca. Ora se non si vuole fare il bis, il Governo metta in campo misure per valorizzare concretamente i nostri talenti imprenditoriali. Creiamo una rete, sosteniamo chi internazionalizza verso l'Italia. Ma di ciò sinora nella Finanziaria non c'è traccia".

Lo afferma il responsabile dei Ds per gli Italiani all’estero, Gianni Pittella, in occasione della prima giornata del Convegno sugli imprenditori italiani nel mondo.

"L’iniziativa, assunta dal Ministro Tremaglia - aggiunge Pittella - di tenere un convegno con una rappresentanza qualificata di tale realtà imprenditoriale, nonostante alcune riserve di metodo sul mancato coinvolgimento di tutte le forze politiche e istituzionali, va considerata positivamente".

Il responsabile dei DS per gli Italiani all'estero ha ringraziato il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, per il messaggio rivolto agli italiani all'estero impegnati in attività economiche di successo. (Inform)


Vai a: