* INFORM *

INFORM - N. 193 - 14 ottobre 2003

Europa: il Nuovo Continente. Presente, passato e futuro dell’UE

ROMA - Lo scorso 10 ottobre, presso il Senato della Repubblica, ha avuto luogo l'incontro-dibattito "Europa: il Nuovo Continente. Presente, passato e futuro dell'Unione Europea" con la partecipazione della prof.ssa Mirella Mombelli Castracane (docente presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università "La Sapienza"), del sen. Filadelfio G. Basile (membro supplente della Convenzione Europea), del dott. Francesco Tufarelli (capo di gabinetto del Ministro per le Politiche Comunitarie), dell’on. Umberto Ranieri (vice presidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari), del sen. Alessandro Battisti (membro della Commissione Permanente Affari Costituzionali), del dott. Giancarlo D’Alessandro (assessore ai Lavori Pubblici di Roma e presidente di Cantiereuropa) e del prof. Antonello Biagini (docente presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università "La Sapienza") nel ruolo di moderatore.

L’incontro è stato anche l’occasione per presentare il volume "Europa: il Nuovo Continente", edito dall’Associazione RelazionInternazionali; una raccolta di saggi che, nella ricchezza delle opinioni espresse, offre un’ampia panoramica dei principali temi comunitari, illustrando - dati e argomentazioni alla mano - le esperienze del passato, i dati oggettivi del presente e le possibili opzioni del futuro imminente. Redatto da un gruppo di studiosi e ricercatori formatosi attorno all’associazione RelazionInternazionali e all’Istituto Interuniversitario "Cisueco", il libro si propone di essere un agile strumento per fare il punto della situazione ed accompagnare nella riflessione per il futuro.

Il volume, strutturato idealmente in tre parti, nella prima racconta la formazione dell’Europa unita, a partire dai suoi rapporti con il Mediterraneo per proseguire con le teorie della costruzione europea e terminare con una ricostruzione storico-cronologica degli avvenimenti che si sono susseguiti dalla firma del Trattato CECA fino al Vertice di Laeken. Poi si sofferma sui grandi avvenimenti del 2002-2003: i lavori della Convenzione per il futuro dell’Unione europea, l’allargamento ad est, le priorità della Presidenza italiana. Infine cerca di stilare una prima lista di quelle che saranno le sfide che il Vecchio Continente dovrà affrontare nei prossimi anni: i rapporti con USA e NATO, i suoi nuovi confini, il gap da colmare nei confronti dell’opinione pubblica.

Il volume può essere acquistato contattando direttamente l'editore tramite il sito www.relazioninternazionali.it. (Inform)


Vai a: