* INFORM *

INFORM - N. 193 - 14 ottobre 2003

Tremaglia: "bene il Presidente della Camera contro le degenerazioni affaristiche della politica. Alzare la guardia contro il ripetersi della partitocrazia"

ROMA – "Le dichiarazioni del Presidente della Camera contro l’affarismo dei politici e contro una degenerazione morale della classe politica, mi trovano in perfetto accordo. E certamente non da adesso" -- ha dichiarato il Ministro per gli Italiani nel mondo Mirko Tremaglia -. "Dobbiamo sempre ricordare i tempi della corruzione partitocratica che vennero duramente colpiti da Mani Pulite. Non bisogna dimenticare quel passato perché purtroppo, per diversi sintomi denunciati anche dal Presidente, in qualche momento c’è aria di restaurazione. Veramente inconcepibile perché non si può nuovamente ingannare il popolo italiano nel momento in cui vi è, invece, la necessità di rinnovare e sviluppare l’Italia. E’ questo il nostro vero compito, che ha come fondamento essenziale la moralità della politica".

L’allarme lanciato dal Presidente della Camera - ha proseguito Tremaglia - è, dunque, tempestivo. E’ indispensabile oggi riguardare anche - e forse soprattutto - gli apparati per impedire con forza e con determinazione ogni ripetersi della partitocrazia che porterebbe non solo ad un discredito del nostro Paese, ma anche ad una ribellione dell’opinione pubblica e a conseguenze di pesante astensione da parte degli elettori. Si sente la necessità di un respiro pulito nell’adempimento del nostro dovere". (Inform)


Vai a: