* INFORM *

INFORM - N. 191 - 10 ottobre 2003

Progetti di imprese italiane per la ricostruzione dell’Iraq: riunione alla Farnesina della task force interministeriale

ROMA - Le prospettive di partecipazione di imprese italiane ai vari progetti di ricostruzione dell’Iraq sono stati esaminati oggi alla Farnesina nel corso di una riunione speciale della task force interministeriale per la ricostruzione economica dell’Iraq. Alla riunione hanno partecipato l’ambasciatore Marek Belka, presidente del Comitato internazionale di coordinamento per la ricostruzione economica irachena e il vice ministro iracheno del Piano, Mohammed Ali Al-Hakim, a Roma nel quadro di una serie di visite nelle principali capitali europee in vista della Conferenza internazionale dei Donatori per la ricostruzione dell’Iraq che si terrà il 23 e 24 ottobre a Madrid.

La riunione è stata presieduta dal direttore generale per i paesi del Mediterraneo e del Medio oriente, Riccardo Sessa. Da parte italiana vi hanno partecipato rappresentanti di ministeri (Attività produttive, Economia e finanze, Politiche agricole e forestali), nonché di enti ed associazioni di categoria (Confindustria, Ice, Unioncamere, etc.) e società.

Nell’esprimere grande apprezzamento per il sostegno del Governo italiano all’Iraq, nelle varie fasi di assistenza umanitaria, riabilitazione e stabilizzazione, l’ambasciatore Belka e il vice ministro Al-Hakim hanno fornito alla task force un quadro aggiornato della situazione economica dell’Iraq e delle condizioni politiche e di sicurezza. Hanno inoltre sottolineato le opportunità che comporteranno in futuro le misure di riforma e di liberalizzazione economica recentemente introdotte anticipando quelle che saranno presto varate dalle autorità irachene. (Inform)


Vai a: