* INFORM *

INFORM - N. 186 - 5 ottobre 2003

Sarà nel segno della Toscana l'ottobre di New York

Tredici giorni di manifestazioni, il presidente della Regione Martini con una delegazione di amministratori e imprenditori nella Grande Mela

FIRENZE - Nel mese in cui si celebra la scoperta dell'America, il 12 ottobre 1492, il presidente Claudio Martini sarà a New York per far scoprire la "nuova" Toscana al nuovo mondo. Il 13, in occasione dei festeggiamenti del Columbus Day, Martini si incontrerà con il sindaco della grande mela, Michael Bloomberg, nella sede della Columbus Foundation. Sarà la tappa centrale dell' "Ottobre toscano a New York ". Un programma di manifestazioni e viaggio istituzionale, per la promozione della cultura e dell'economia regionali, previsto dal 6 al 19 Ottobre.

Sono disposte una fitta serie di iniziative istituzionali e promozionali che impegneranno la delegazione toscana, composta anche dagli assessori Tito Barbini, Chiara Boni, Ambrogio Brenna, Susanna Cenni, Mariella Zoppi. Al seguito una rappresentanza dei maggiori esponenti del made in Tuscany, fra cui lo stilista Roberto Cavalli per l'alta moda, imprenditori dei settori bancario, con il Monte dei Paschi di Siena, e dell'industria, con il prototipo della Vespa Piaggio. Si farà promozione dei prodotti agroalimentari, dell'arredamento, del marmo di Carrara, del turismo e dell'industria dello spettacolo, con il progetto di celluloide "Film commission" che, riproduce in cassetta le ambientazioni dei film girati in Toscana. Il meglio della regione presentato nelle più prestigiose sedi economiche e istituzionali di New York fra cui: il Palazzo dell'Onu dove sarà una rassegna enogastronomica dal 6 al 17 ottobre; l’Altman Building di Chelsea, il 10, con l'inaugurazione di 4 mostre, sull'arte orafa, sul design, sul cinema e i giardini in Toscana; il John Jay college theatre dal 10 al 21 ottobre, per il Festival della danza toscana, con esibizioni di 5 compagnie di ballo.

Saranno tre i temi conduttori dell'operazione organizzata da Toscana Promozione: La cultura enogastronomica e i suoi prodotti dell'alta qualità toscana; il design della moda, dell'arredamento, dello stile che ci rappresenta nel mondo; la danza come espressione culturale ed estetica di una regione che è sinonimo di bellezza e grande arte. Numerosi gli incontri degli assessori, soprattutto con imprenditori, operatori economici e della comunicazione, fra i più attesi anche quello di Martini con i giornalisti americani. Martini, il 14 ottobre, visiterà la redazione di America Oggi, quotidiano di riferimento degli italiani residenti a New York. (gs-Inform)


Vai a: