* INFORM *

INFORM - N. 164 - 4 settembre 2003

L’Associazione "Trevisani nel Mondo" di Buenos Aires ha celebrato il trentesimo anniversario della fondazione della ATM

BUENOS AIRES - L’incontro celebrativo della fondazione a Treviso dell’Associazione Trevisani nel Mondo, svoltosi a Buenos Aires, ha visto la partecipazione di varie personalità, fra cui il Console Generale d’Ítalia Placido Vigo, il Presidente del Comites di Buenos Aires Luigi Pallaro, giornalisti della stampa d’emigrazione in Argentina, oltre sessantacinque Presidenti di Federazioni ed associazioni italiane di Buenos Aires. Era anche presente il Dott. Jorge Macrì, principale consulente dell’equipe di governo del candidato a governatore della città di Buenos Aires, suo cugino Mauricio Macrì.

Durante il pranzo il gruppo "Opera Show" (due soprano e due tenori), con uno spettacolo di primo livello artistico, ha fatto emozionare le oltre seicento persone presenti. Il duo "Nostalgia" ha inoltre intonato assieme a tutti i partecipanti l’inno dei Trevisani nel Mondo e le canzoni di una volta.

Prima della chiusura il Presidente dei Trevisani nel Mondo di Buenos Aires Dott. Ricardo Merlo ha consegnato una medaglia ricordo ad ogni trevisano presente come riconoscimento per il suo contributo alla costruzione della Repubblica Argentina.

Nella relazione finale il Presidente Merlo ha definito l’ATM un’associazione d’ispirazione cristiana, sottolineando l’importanza del lavoro fatto a favore dei Trevisani nel Mondo da don Canuto Toso e da Riccardo Masini, secondo la definizione di Merlo "uno l’anima e l’altro il motore della nostra Associazione a Treviso". Il presidente della ATM di Buenos Aires ha ricordato anche l’opera del Presidente dell’UTRIM on. Dino De Poli, altro trevisano che "è stato sempre molto vicino ai veneti dell’Argentina e che, negli ultimi anni, ha fatto un eccellente lavoro nella diffusione della lingua italiana e dei valori dell’umanesimo latino". In sintesi una festa con uno spirito entusiasta che ha coinvolto tutti i presenti. (Maximiliano Granzotto-Inform)


Vai a: