* INFORM *

INFORM - N. 160 - 16 agosto 2003

I Ministri della Cultura d’Europa s’incontrano a Venezia in occasione della Mostra Internazionale del Cinema

ROMA - La circolazione delle opere cinematografiche europee, all'interno dell'Unione Europea: meccanismi di sostegno e nuove tecnologie": è questo il tema generale scelto dal Ministro Giuliano Urbani che verrà discusso nel Seminario dei Ministri della Cultura dell'Unione Europea che si terrà a Venezia il 30 Agosto, in concomitanza con la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. L'evento è promosso dalla Direzione Generale per il Cinema del Ministero dei Beni e Attività Culturali in occasione del Semestre italiano di Presidenza dell'Unione Europea. Parteciperanno i Ministri della Cultura e dell'Audiovisivo dei 15 Paesi Membri e dei 10 Paesi aderenti firmatari dei trattati di adesione all'Unione.

Il programma dei lavori prevede un workshop di due giorni (28 e 29 agosto) organizzato in collaborazione con European Film Agency Directors e con Il Sole 24Ore e coordinato da Gianni Profita, Direttore Generale per il Cinema, con la partecipazione di tutti i Direttori delle strutture pubbliche europee di sostegno al cinema e di numerosi esperti e professionisti, per discutere, cercare soluzioni e nuove strategie finalizzate all'incremento della distribuzione dei film europei in Europa. A margine del seminario dei Ministri che si incentrerà anche sul ruolo delle codistribuzioni, si discuterà inoltre di "Nuove possibilità e sfide aperte dalle nuove tecnologie nel campo della circolazione delle opere cinematografiche e la lotta alla pirateria" nel seminario di sabato 30 agosto.

Nel corso dell'evento è prevista la formalizzazione degli accordi di codistribuzione tra l'Italia ed alcuni Paesi, tra i quali il Regno Unito, la Spagna e l'India. I risultati di questa tre giorni di intensi lavori, verranno presentati dal Ministro Giuliano Urbani e da Viviane Reding, Commissario Europeo per la cultura, nella conferenza stampa di chiusura che si svolgerà domenica 31 Agosto alle ore 12 nello spazio stampa della Biennale al Lido di Venezia. (Inform)


Vai a: