* INFORM *

INFORM - N. 158 - 12 agosto 2003

Ciampi per la Giornata Internazionale della Gioventù: "il lavoro unisce i giovani e contribuisce al dialogo tra civiltà"

ROMA - "La Giornata Internazionale della Gioventù, che quest'anno ha il tema 'Trovare lavoro degno e produttivo per i giovani ovunque', sottolinea l'importanza centrale dell'occupazione come strumento di crescita economica, civile e morale delle nuove generazioni". Lo afferma il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, nel messaggio inviato in occasione della Giornata.

"Le Nazioni Unite - prosegue Ciampi - sono da sempre attente ai temi della gioventù. Il loro impegno è essenziale nella promozione di principi guida, quali la dignità del lavoro, la non discriminazione, le pari opportunità.

Dobbiamo creare lavoro per i giovani. E' necessario incentivare le politiche per l'accesso allo studio, per la formazione professionale, per lo sviluppo delle capacità imprenditoriali.

La gioventù rappresenta il nostro futuro; la sua carica ideale, il suo entusiasmo, le sue speranze sono un bene prezioso, che non dobbiamo dissipare.

L'occupazione è una condizione fondamentale di stabilità e progresso: laddove manca lavoro, si diffondono malcontento, frustrazione, degrado morale ed economico.

Il lavoro è un valore universale che unisce i giovani. E' necessario per realizzare la loro personalità. Contribuisce al dialogo tra civiltà, incoraggia gli scambi, favorisce la cooperazione internazionale.

Questa Giornata - conclude Ciampi - deve costituire un'occasione per rafforzare l'impegno delle organizzazioni internazionali, dei governi, delle organizzazioni non governative, ad intensificare la propria azione a favore dell'occupazione e dei giovani. A tutti loro rivolgo un affettuoso augurio di successo, insieme all'invito a conservare la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità". (Inform)


Vai a: