* INFORM *

INFORM - N. 144 - 24 luglio 2003

Prorogata fino al mese di gennaio 2004 "Dove il sì suona"

Grande successo agli Uffizi per la prima mostra sulla storia della lingua italiana. Sarà Zurigo la prima città estera ad ospitarla

FIRENZE - "La prima grande mostra sulla lingua italiana verrà prolungata fino a gennaio e poi seguirà un itinerario all’estero". Lo ha annunciato l’Ambasciatore Bruno Bottai, Presidente della Società Dante Alighieri, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina a Firenze, alla quale hanno preso parte anche il Segretario Generale della "Dante", dott. Alessandro Masi, il Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino, prof. Antonio Paolucci, il curatore scientifico, prof. Luca Serianni, il Presidente del Comitato di Firenze, dott. Enrico Paoletti, e l’allestitore, arch. Roberto Lallo.

Le prenotazioni provenienti da tutte le scuole italiane e dai numerosi visitatori dell’estero, infatti, hanno reso inevitabile lo spostamento della data di chiusura, prevista inizialmente per il 30 settembre.

L’esposizione, inaugurata il 13 marzo scorso alla presenza del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi presso la Galleria degli Uffizi a Firenze, ideata dalla Società Dante Alighieri e promossa dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino e con Firenze Musei, è curata dal Prof. Luca Serianni, dell’Università "La Sapienza" di Roma, e si propone d’illustrare, nei suoi diversi aspetti, l’evoluzione della nostra lingua nei secoli, dalle origini fino a oggi.

L’Ambasciatore Bottai ha poi ufficializzato il successivo trasferimento della mostra presso il Museo Nazionale di Zurigo, in Svizzera, prima città estera ad ospitarla.

Il Presidente della "Dante Alighieri" si è infine dichiarato molto soddisfatto del risultato ottenuto e ha comunicato ai presenti importanti iniziative collaterali, tra cui il Forum sul trattamento della lingua quale avveniristico progetto del Ministero delle Comunicazioni. (Inform)


Vai a: