* INFORM *

INFORM - N. 143 - 23 luglio 2003

In rete il numero di luglio-agosto di "Veneti nel Mondo"

VENEZIA - E’ in rete un numero "doppio" di "Veneti nel Mondo", la rivista telematica della Regione Veneto, relativo ai mesi di luglio e agosto.

Digitando http://www.regione.veneto.it/videoinf/periodic/index.htm si trovano questi articoli e servizi:

Prosegue sino alla fine del 2003 la campagna "SOS Argentina" - Dopo il positivo bilancio della prima fase del progetto, la Confederazione Giovanile dei Veneti nel Mondo e la Regione Veneto, insieme a numerosi partner in Italia e Argentina, programmano nuove iniziative per superare l’emergenza e avviare un nuovo sviluppo nelle aree più povere del Paese.

Regione e Unicef avviano un progetto per l’infanzia argentina - Deborah Compagnoni è la testimonial dell’iniziativa di educazione alimentare e sanitaria, sostenuta anche Ministero per gli italiani nel mondo, rivolta alle famiglie indigenti delle aree più povere del Paese.

L’Ulev in Argentina per promuovere iniziative di solidarietà - L’Unione Lavoratori Emigrati Veneti ha avviato alcuni progetti a favore delle fasce più deboli della popolazione delle province di Tucuman e Cordoba.

Rinnovati i vertici dei "Vicentini nel Mondo" - Nuovo presidente dell’Ente è stato eletto Giuseppe Sbalchiero, già numero uno della Confartigianato del Veneto. Succede a Danilo Longhi, del quale pubblichiamo un messaggio di commiato.

1978-2003: un quarto di secolo di storia per il Caves - Si celebra a Einsiedeln il 7 settembre il 25° anniversario della fondazione del Comitato Associazioni Venete Emigranti in Svizzera.

Nella cooperazione Brasile-Veneto si punta sulla formazione professionale - Una delegazione della Regione, guidata dall’assessore Raffaele Grazia, è stata a San Paolo, dove ha incontrato i rappresentanti delle Istituzioni, delle organizzazioni imprenditoriali e della Federazione delle Associazioni venete

L’eredità di Bepi Giacon ai veneti del Regno Unito - L’assessore regionale Raffaele Zanon si è recato a Londra per commemorare una delle più note figure dell’associazionismo veneto d’emigrazione.

Partono i lavori della "Casa del Polesano" a Porto Viro - Una ex scuola, per iniziativa della "Polesani nel Mondo", diverrà un centro polifunzionale: sarà luogo di accoglienza per brevi soggiorni delle "Fameje" e centro di raccolta e di esposizione di documenti, oggetti e testimonianze dell’esperienza migratoria.

Dialogando tra le montagne… di emigrazione - Riflettori puntati a Calalzo, in provincia di Belluno, su un fenomeno che ha caratterizzato anche la storia cadorina. Un’occasione di approfondimento culturale, attraverso incontri, spettacoli, mostre e altre iniziative.

Gli appuntamenti estivi 2003 dell’emigrazione veneta - Come ogni anno, nelle diverse province si organizzano manifestazioni e incontri ai quali partecipano migliaia di persone, emigrati e non: tanti momenti di festa, ma anche di riflessione.

Nasce a Ribeirao Preto l'alleanza Veneto - San Paolo - Nella città paulista ha sede la Fondazione Lorenzato che conta più di 12.000 iscritti e che ha recentemente promosso il progetto di cooperazione "Nord Est dello Stato di San Paolo & Figli del Veneto"

Italiana o argentina? Nessuna delle due o l’una e l’altra insieme? - Intervista a Gigliola Zecchin, giornalista e scrittrice italo-argentina, emigrata all’età di 10 anni nel Paese sudamericano. La storia e la testimonianza di una donna brillante ma combattuta.

Da Albino Luciani a Giovanni Paolo I: un veneto divenuto Papa e forse Santo - A venticinque anni dalla sua morte, avvenuta solo 33 giorni dopo l’ascesa al soglio pontificio, è stata avviata la causa per la beatificazione di questo umile ma indimenticato figlio della terra bellunese.

Piero da Treviso, meglio conosciuto come Pierre Cardin - Creatività, sensibilità, intuito e tenacia: queste le doti dell’ottantaduenne stilista, uno dei veneti più famosi al mondo, che ha creato un impero nel campo della moda internazionale.

Andare, tornare, ricordare: cent’anni di emigrazione agordina - Per volontà dell’Associazione "Bellunesi nel mondo" e con il contributo di Cassamarca, la tesi di laurea di Michela Crose è diventata un libro, che va alla riscoperta del secolo trascorso tra il 1871 e il 1971, sino all’avvento in valle della Luxottica.

Spazio Associazioni - Il "Giorno dei Nonni" per le "Nuove Generazioni Venete in Uruguay" (Inform)


Vai a: