* INFORM *

INFORM - N. 142 - 22 luglio 2003

Le iniziative dell’Istituto Italiano Fernando Santi nello Stato di Santa Catarina in Brasile

PALERMO - Si è conclusa positivamente la trasferta della delegazione dell’Istituto Italiano Fernando Santi in Brasile che ha toccato diverse località del Sud del Brasile: Porto Alegre, Criciuma, Nova Veneza, Laguna, San Paolo. Importanti accordi sono stati stipulati con Istituzioni, organizzazioni degli operatori economici e delle attività produttive, Università, centri di formazione e Associazioni e Istituzioni degli italiani all’estero.

Nel quadro delle iniziative che possono essere finanziate attraverso la cooperazione decentrata della Regione Siciliana, sono state avviate delle intese per realizzare, in collaborazione con Padre Vincenzo Lunetta, presso il Bairro da Juventude di Criciuma, un’azione di sostegno alle attività di formazione professionale già realizzate e di riqualificazione dei giovani avviati alla creazione di forme e dei relativi "biscotti" ceramici, finalizzata alle tecniche della pittura e del decoro ceramico e alla costituzione di microimprese. Tali attività saranno progettate in collaborazione con il Comune di Criciuma e quello di Nova Veneza. Relativamente a tale ultima città, a seguito degli incontri con il Sindaco Dr. Genesio Moises Spillere e delle richieste rivolte dagli operatori economici di Nova Veneza, è stato sottoscritto un accordo tra l’Istituto Santi e la sede di Buenos Aires dell’Università di Bologna, per la realizzazione di una zona artigianale destinata ad insediamenti produttivi di ceramica artistica.

In Sicilia sosterrà l’iniziativa di cooperazione decentrata a favore del Bairro da Juventude di Criciuma l’Istituto Italiano Fernando Santi, il Comune di Mazara del Vallo e quello di Sciacca.

Sempre nello Stato di Santa Catarina, nella Città di Laguna, in collaborazione con la Municipalità, rappresentata dall’Avv. Adilcio Cadorin, e l’Amministrazione dell’Ospedale di Laguna sono stati sottoscritti i relativi atti e definito un progetto per la fornitura di attrezzature e impianti sanitari, per l’assistenza tecnica e le connesse attività formative del personale a cui sono destinati impianti e attrezzature. In Sicilia sosterranno siffatto progetto l’Istituto Italiano Fernando Santi, il Comune di Marsala e quello di Vita, che nel prossimo settembre, molto probabilmente, riceveranno il Governatore di Santa Catarina e il Sindaco Adilcio Cadorin, interessato quest’ultimo anche ad un gemellaggio tra i comuni dell’epopea garibaldina della provincia di Trapani e quello della sua Città, che ha dato i natali ad Anita Garibaldi.

A Laguna è stato sottoscritto altresì un accordo tra il Presidente dell’Associazione Italo-Brasiliana di Laguna Dr. Luiz Bacelere Nichele e il Presidente dell’Istituto Italiano Fernando Santi Dr. Luciano Luciani per avviare iniziative specifiche di animazione e promozione di legami stabili tra l’economia del Mezzogiorno d’Italia, gli italiani all’estero e le Istituzioni del Brasile.

Successivamente nei locali dell’Associazione Commerciale di Laguna è stata sottoscritta altresì una convenzione tra il Presidente dell’Associazione ACIL Arquimedes de Souza e il Presidente dell’Istituto Italiano Fernando Santi Dr. Luciano Luciani al fine di sviluppare la cooperazione tra l’Italia e le imprese appartenenti al territorio dello Stato di Santa Catarina con particolare riguardo alla realizzazione di n.2 progetti finalizzati, il primo alla promozione di reti imprenditoriali tra le regioni del Mezzogiorno e le imprese operanti nel territorio di Santa Catarina nei vari comparti industriali e commerciali, con particolare riferimento al turismo e ala lavorazione e conservazione del pesce, il secondo con riferimento alla formazione professionale nei settori della piscicoltura, della lavorazione e conservazione del pesce e del turismo. (Inform)


Vai a: