* INFORM *

INFORM - N. 139 - 17 luglio 2003

Regione Veneto: programma 2003 per celebrare Petrarca a 700 anni dalla nascita

VENEZIA - E' stata approvata dalla giunta regionale la programmazione degli interventi da realizzare nel corso di quest'anno nell'ambito delle celebrazioni che la Regione ha avviato con una legge del 1999 per il 700 anniversario della nascita di Francesco Petrarca (Arezzo 1304-Arquà Petrarca 1374). Nel darne notizia l'assessore alla cultura e all'identità veneta Ermanno Serrajotto, relatore del provvedimento, evidenzia che è stato istituito per questo un apposito comitato scientifico letterario con il compito di proporre le iniziative da attuare nel Veneto, in vista di un grande evento conclusivo nel 2004.

Il programma approvato per il 2003 prevede la realizzazione di una decina di totem segnaletici sui luoghi più significativi di Francesco Petrarca (iniziativa già avviata nel 2002 con l'elaborazione del progetto grafico); l'edizione in fac-simile del Codice manoscritto Vaticano lat. 3195 idiografo e in parte autografo del "De Rerum Vulgaria Fragmenta", promossa dal Centro Pio Rajna con l'Editrice Antenore di Padova-Roma; l'allestimento di una nuova esposizione permanente che sarà organizzata e presentata nel 2004 presso la Casa del Petrarca ad Arquà dal comune di Padova; manifestazioni culturali nell'ambito delle celebrazioni petrarchesche promosse dal comune di Arquà Petrarca; l'edizione del Premio Letterario "Francesco Petrarca".

Per questo programma la Regione ha l'assegnazione di un finanziamento complessivo di 52 mila euro. "La finalità di queste iniziative - spiega Serrajotto - è di far conoscere l'opera del Petrarca e il ruolo da lui svolto nell'ambiente culturale veneto del Trecento". (Inform)


Vai a: