* INFORM *

INFORM - N. 136 - 14 luglio 2003

Rapanà (Comites di Caracas): "Telelatino prende in giro i nostri anziani"

MONTREAL - Il Comites di Caracas riceve ogni giorno centinaia di telefonate di connazionali avviliti e amareggiati dal modo in cui TLN li inganna. In fatti, coloro che telefonano per esprimere il loro malcontento, si sentono invece rispondere da una macchina: "caro telespettatore grazie la vostra chiamata è stata automaticamente contata in appoggio della conservazione dei programmi Rai su Telelatino".

Già in passato abbiamo denunciato alla CRTC questo comportamento, ma evidentemente non è servito a nulla, visto che TLN ha rincarato la dose delle prese in giro. A questo punto ci domandiamo a quale codice di deontologia si ispira questa Stazione televisiva che, in un certo qual modo, gestisce "un servizio pubblico"?

Per fortuna, questa situazione sarà presto risolta, infatti venerdì 11 luglio la CRTC ha finalmente pubblicato la domanda della Rai per ottenere la necessaria licenza per trasmettere in Canada, direttamente dall’Italia.

Per non lasciare nulla al caso, visto che TLN ha già fatto sapere che ricorrerà a tutte le armi a sua disposizione per opporsi alla licenza alla RAI, i Comites in Canada, in collaborazione con le Federazioni, le Associazioni, i Patronati, i Consultori regionali, gli Organismi e gli Enti della Comunità Italiana, appoggiati senza riserve, dall’Ambasciata d’Italia in Canada, dalla rete consolare e da numerosi senatori e parlamentari federali, hanno predisposto una petizione che sta circolando in tutto il Canada e che sarà presentata alla CRTC per sostenere la domanda all'autorità canadese perché Rai International possa essere trasmessa da operatori via cavo e via satellite in tutto il Canada 24 ore su 24, come avviene per gli italiani in tutti gli altri Paesi del mondo e per tutti gli altri gruppi etnici e linguistici del Canada. Ora è arrivato il momento per manifestare tutto il nostro appoggio affinché, finalmente, nelle vostre case possano giungere direttamente i programmi della Televisione del nostro paese.

Diciamo basta a queste prese in giro firmando e facendo firmare la petizione per Rai International 24 ore in Canada!.

Il Comites è alla ricerca di volontari per coordinare l’affluenza delle firme. Coloro che fossero interessati sono pregati di telefonare al 514 255 2800. Siate attenti a chi consegnate le firme, alla luce dei fatti, c’è da aspettarsi di tutto! (Giovanni Rapanà, Presidente del Comites di Montreal)

Inform


Vai a: