* INFORM *

INFORM - N. 131 - 8 luglio 2003

I marchigiani nella "Divina Commedia" alla "Dante" di Amersfoort. Singolare iniziativa promossa dal Comitato olandese

AMERSFOORT - "Dante nelle Marche": questa l’ultima originale iniziativa promossa dal Comitato della "Dante" operante ad Amersfoort per la diffusione della lingua e della cultura italiane. La conferenza con diapositive è stata tenuta dal prof. Luca di Dio, insegnante al Comitato di Castelraimondo, il quale ha illustrato ai numerosi presenti i vari Canti della "Divina Commedia" in cui Dante parla dei personaggi che nel suo tempo vissero e fecero storia in molte località marchigiane.

L’incontro ha rappresentato solo un piccolo tassello delle numerosissime attività organizzate dalla "Dante" olandese, tra le quali spiccano diversi dibattiti relativi ai temi più svariati: "Le musiche Folk italiane", del dott. Plenckers, dottore in scienze della musica; "L’Inferno di Dante", del prof. Jacques Jansen, traduttore dell’opera dantesca; "Le mutande di San Francesco", della dott.ssa Julia Szirmai, che ha mostrato una splendida collezione di reliquie medievali; "Le maschere della commedia dell’arte", della dott.ssa Patrizia Esposito, attrice, regista e docente di teatro; "La Toscana sotto altri aspetti", del sig. Henk de Boer, autentica testimonianza dell’amore nei confronti delle città, dei piccoli paesi, dei musei, dei palazzi e della quotidianità della meravigliosa regione italiana; ed "Il Museo Francescano di Roma", del dott. Kees van Dooren, che ha spiegato in breve come avviene la nascita di un quadro. (Inform)


Vai a: