* INFORM *

INFORM - N. 122 - 25 giugno 2003

Fondazione Cassamarca fa scuola: il progetto "Cittadella delle Istituzioni" all’Appiani modello di urbanizzazione

TREVISO - Il Progetto della Fondazione Cassamarca rivolto all’ex Area Appiani di Treviso sarà portato come modello esemplare di iniziativa urbanistica al XXIV Congresso dell’Istituto Nazionale di Urbanistica "Città e Regioni Metropolitane in Europa", in programma dal 25 al 28 giugno prossimo a Milano. L’Importante progetto, che reca l’illustre firma dell’Arch. Mario Botta di Lugano, sarà presentato come esempio significativo di intervento urbanistico.

Il Convegno milanese ha come punto centrale l’obiettivo di sollecitare lo Stato, le regioni e gli enti locali perché investano tutte le risorse occorrenti per incentivare ai vari livelli istituzionali strategie e concrete politiche territoriali integrate favorendo i processi di aggregazioni e pianificazione concertata al fine di conferire centralità di ruolo ed efficienza alle città e alle regioni metropolitane. In questo contesto, l’intervento di Fondazione Cassamarca riveste un ruolo di assoluta importanza sottolineando la particolarità e il valore del progetto. Con l’occasione, sarà presentato anche il Progetto relativo al Quartiere Universitario a Treviso.

"Si tratta - ha commentato il Presidente avv. On. Dino de Poli - di un riconoscimento importante perché sottolinea l’elevata qualità degli interventi della Fondazione: dal complesso ex S.Leonardo, all’Area ex Appiani, senza dimenticare altri progetti in corso quali il progetto Università Due a Villa Franchetti o l’ex Distretto Militare". La Fondazione manderà al convegno di Milano anche un proprio osservatore. (Inform)


Vai a: