* INFORM *

INFORM - N. 120 - 23 giugno 2003

Ciampi: "questa è un'ora promettente per l'Europa"

ROMA - "Questa è un'ora promettente per l'Europa. Il progetto costituzionale approvato dal Consiglio Europeo di Salonicco ha salvaguardato l'impostazione dei Padri e dei Paesi Fondatori. Ha prevalso la visione di un'Europa che persegue l'integrazione attraverso obiettivi certi e da realizzare con gradualità; ancora una volta, la legge europea ha prevalso su quella nazionale". Lo ha detto il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi incontrando al Quirinale una delegazione del gruppo del Partito del Socialismo europeo al Parlamento di Strasburgo guidata dal Presidente Enrique Baron Crespo.

"Il Partito del Socialismo europeo - ha continuato Ciampi - si richiama a un grande ideale di pace e di solidarietà fra le nazioni. L'Europa è sollecitata a far sentire la propria voce su entrambe. E' necessario che l'Europa svolga appieno il suo ruolo a fronte delle sfide globali del XXI secolo. Il progetto costituzionale prefigura strumenti e meccanismi istituzionali per farlo, attraverso il conferimento all'Unione della personalità giuridica ed un più ampio ricorso al voto a maggioranza. E' dunque imperativo attuarne le potenzialità, anche nel campo della politica estera e di difesa. L'abolizione delle frontiere, il consolidamento della moneta unica stanno creando il sentimento di un'appartenenza comune. Nel consolidamento di questa appartenenza, il progetto costituzionale fa compiere all'Europa un decisivo salto di qualità. Le cooperazioni rafforzate, come strumento di realizzazione dell'integrazione europea, rimangono la nostra più efficace garanzia d'avanzamento". (Inform)


Vai a: