* INFORM *

INFORM - N. 111 - 10 giugno 2003

Il saluto di Ciampi al contingente militare in partenza per l’Iraq: "al servizio della pace"

ROMA - Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha inviato al Generale Rolando Mosca Moschini, Capo di Stato Maggiore della Difesa, un messaggio augurale al contingente italiano in partenza per l’Iraq per la missione "Antica Babilonia", a protezione degli aiuti umanitari che l'Italia ha destinato al popolo iracheno.

"La missione - afferma Ciampi - poggia sul consenso del Parlamento italiano e opera nell'ambito del mandato della risoluzione 1483 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Un contingente composto con unità dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica e dei Carabinieri viene posto al servizio della pace, nell'opera di soccorso a quelle popolazioni che hanno vissuto le dolorose esperienze della dittatura e della guerra nonché al fine di creare le condizioni di sicurezza necessarie per le attività di carattere umanitario.

"Il contingente italiano affronterà rischi e disagi in una terra ricca di storia, cultura, risorse umane e naturali e, tuttavia, ancora travagliata da disordini e minacciata da perduranti ostacoli alla affermazione della democrazia. Ai militari in partenza dico: nei cimenti che vi attendono vi guidi il senso dell'onore. Quell'onore con cui è stata scritta la storia dei Corpi e delle Unità militari cui appartenete. Vi sorregga altresì l'affetto della Patria, che riconosce in ogni suo soldato un artefice di speranza per quelle popolazioni, perché garanzia di sicurezza e di legalità. Sono certo - conclude il Capo dello Stato - che ancora una volta saprete esprimere le qualità che sempre vi hanno distinto, unanimemente riconosciute in ogni teatro operativo in cui avete prestato la vostra opera" (Inform)


Vai a: