* INFORM *

INFORM - N. 107 - 4 giugno 2003

A Venezia premiazione di Addetti scientifici all’estero

ROMA - Nel corso di una cerimonia che si terrà venerdì 6 giugno a Venezia presso la sede della Fondazione CARIVE, l’Ambasciatore Francesco Aloisi de Larderel, Direttore Generale per la promozione e la cooperazione culturale del Ministero degli Affari Esteri, e il Prof. Giuliano Segre, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Venezia, conferiranno i premi del concorso - bandito congiuntamente dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Fondazione - destinato agli Addetti Scientifici in servizio presso le Rappresentanze diplomatiche all’estero. L’iniziativa si inserisce nel quadro della collaborazione tra il Ministero e soggetti pubblici e privati e si propone di contribuire, con il sostegno della Fondazione, alla promozione e alla valorizzazione della cultura e della scienza italiana, in particolare per quanto riguarda la Regione Veneto.

Vincitori del concorso sono risultati il Dott. Claudio Lombardo, Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, con il progetto "Biolumitech - Tecnologia della bioluminescenza applicata ad indagini agro-alimentari e biologiche" e il Dott. Giuseppe Martini, Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Ottawa, con il progetto "Vecacol (Veneto-Canada-Collaborazione) - Promozione, attraverso seminari e manifestazioni espositive, del trasferimento di alta tecnologia dal Veneto al Canada". Il progetto "Biolumitech" promuove un’azione di ricerca e di trasferimento tecnologico fra la Regione di Bruxelles capitale e la Regione Veneto per la realizzazione di "kit" diagnostici che utilizzano tecniche bioluminescenti. Il progetto "Vecacol" mira alla divulgazione in Canada delle capacità progettuali sviluppate in Veneto nel settore della fisica nucleare delle basse energie esplorando ipotesi di applicazione in molteplici settori (radioterapia, produzione di radioisotopi, controllo di bagagli e delle merci negli aeroporti e nei porti, impiantazione ionica, certificazione in campo ambientale, biomedico e spaziale, nanotecnologie). (Inform)


Vai a: