* INFORM *

INFORM - N. 72 - 15 aprile 2003

Riconoscimento agli "Ambasciatori della cucina bolognese" nel mondo

BOLOGNA - In occasione del 130° anniversario dell’Unione Cuochi di Bologna, l’Ascom (Associazione dei commercianti della Provincia di Bologna) e il Sindacato Ristoranti di Bologna offrono un prestigioso riconoscimento ai ristoratori (cuochi oppure proprietari o gestori di ristoranti) di origine bolognese (Bologna e provincia) che esercitano all’estero la loro attività nel settore della ristorazione o dell’alimentazione. Il riconoscimento consiste nella consegna dell’artistica targa di "Ambasciatore della cucina bolognese nel mondo".

L’evento sarà ripartito durante l’intero 2003 con la consegna, a partire dal mese di maggio, di una decina di targhe nel corso di apposite cerimonie che si terranno nel Palazzo dell’Ascom di Bologna alla presenza delle autorità e dei giornalisti. Ogni incontro vedrà la premiazione di un paio di ristoratori o cuochi bolognesi attivi nei diversi Paesi. Possono essere insigniti della targa anche i ristoranti intitolati a Bologna, indipendentemente dal fatto che i proprietari siano di origine bolognese. A tutti coloro che otterranno la targa, l’Ascom di Bologna offrirà il viaggio comprensivo di soggiorno. Per partecipare, i ristoratori possono scrivere a: gianrover@libero.it. Ideatore dell’iniziativa, per l’Ascom, è il giornalista Giancarlo Roversi, membro del Comitato esecutivo della Consulta dell’Emigrazione dell’Emilia-Romagna. (Inform)


Vai a: