* INFORM *

INFORM - N. 72 - 15 aprile 2003

Nuovi Ambasciatori d’Italia in Cina e Giappone

ROMA - E’ Gabriele Menegatti il nuovo Ambasciatore d’Italia a Pechino. La nomina è stata resa nota dalla Farnesina dopo il gradimento del governo cinese. Nato a Bologna il 28 novembre 1939, Menegatti si laurea in giurisprudenza presso l’Università di Bologna nel 1963 ed entra in carriera diplomatica nel 1965. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione generale del personale, dal 1968 al 1970 è Vice console ad Hong Kong, distaccato presso la Rappresentanza dell’ICE a Pechino dove nel 1971 è nominato Primo segretario. Nel 1972 è Primo segretario alla Rappresentanza permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a New York e nel maggio 1975 Incaricato d’affari ad interim ad Hanoi, dove rimane come Consigliere fino al 1977. Rientrato al Ministero, presta servizio presso la Direzione generale del personale e dell’amministrazione fino al 1984, quando è nominato Console generale ad Hong Kong. Nel 1988 è a Roma alla Direzione generale del personale e dell’amministrazione e nel 1990 è nominato Ambasciatore a New Delhi. Nel 1995 riassume al Ministero come Capo Servizio Stampa e Informazione e l’anno successivo è nominato Coordinatore interdirezionale per l’Asia e l’Oceania. Dal 1999 è Ambasciatore a Tokyo e nel 2001 è nominato Ambasciatore di grado.

Resa nota dalla Farnesina anche la nomina del nuovo Ambasciatore d’Italia a Tokyo, Mario Bova. Nato a Bivongi (Reggio Calabria) il 1° luglio 1945, si laurea in scienze politiche presso l’Università di Roma nel 1968 ed entra in carriera diplomatica nel 1969. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso il Servizio del Contenzioso diplomatico, è Primo segretario a Dar-Es-Salaam dal 1973 al 1975 e quindi a Parigi. Rientrato a Roma nel 1980, è assegnato alla Direzione generale per gli affari economici. Dal 1987 è fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica quale Direttore del Dipartimento relazioni internazionali. Nel 1990 è nominato Ministro plenipotenziario. Nel 1994 è alla Direzione generale per le relazioni culturali, della quale l’anno successivo è nominato Vice Direttore generale. Nel 1996 è Capo del Dipartimento dello Spettacolo presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Dal 1999 è Ambasciatore a Tirana. (Inform)


Vai a: