* INFORM *

INFORM - N. 70 - 10 aprile 2003

Collaborazione tra il Ministero degli Esteri e l’Enit per la promozione del turismo

ROMA - Il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri Giuseppe Baldocci e il Presidente dell’Ente Nazionale per il Turismo Amedeo Ottaviani hanno firmato alla Farnesina un’intesa in materia di collaborazione per la promozione dei flussi turistici verso l'Italia. L’accordo mira a rafforzare le capacità di azione degli uffici visti di alcune rappresentanze diplomatiche e consolari di maggiore interesse per far fronte con efficacia e celerità alla crescente domanda turistica e si situa nel contesto degli sforzi posti in essere dal Ministro degli Esteri per promuovere in collaborazione con l'ENIT, con le associazioni di categoria e con le competenti autorità regionali e locali, e d’intesa con il Ministero delle Attività Produttive, un costante incremento dei flussi turistici verso il nostro Paese.

In questa ottica si colloca altresì l’impegno del Ministero degli Esteri per rendere più agili le procedure di rilascio dei visti turistici, pur nel rispetto della normativa vigente in materia. L’intesa è stata resa possibile in virtù della legge n. 273 del 2002 che prevede uno stanziamento di un milione di euro l'anno per il periodo 2002-2004 da destinarsi esplicitamente alla " accelerazione delle procedure per il rilascio dei visti turistici", e disciplina modalità e condizioni di utilizzazione degli impiegati a contratto a tempo determinato che, grazie ai predetti fondi, l'ENIT assumerà e metterà a disposizione delle Sedi diplomatiche e consolari prescelte di comune accordo per collaborare in alcune attività connesse con i procedimenti per i rilasci dei visti. Tra le sedi prioritarie figurano Mosca, San Pietroburgo, Kiev, Minsk, Pechino, Shanghai, Mumbai. (Inform)


Vai a: