* INFORM *

INFORM - N. 67 - 7 aprile 2003

Ciampi: "Carlo Urbani è un eroe dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Lo è anche per la Repubblica Italiana"

ROMA - "Carlo Urbani è un eroe dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Lo è anche per la Repubblica Italiana". Lo ha detto il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi intervenendo alla cerimonia di consegna delle Medaglie d'oro e d'argento al Merito della Sanità Pubblica, che si è svolta al Quirinale alla presenza del Ministro della Salute Girolamo Sirchia.

Il Presidente della Repubblica, dopo aver consegnato la Medaglia d'oro "alla memoria" alla vedova Giuliana Chiorrini, ha affermato: "Carlo Urbani ci lascia un insegnamento prezioso, che scuote la coscienza di ciascuno di noi: il benessere e la salute devono diffondersi in modo uniforme tra i popoli, altrimenti essi non si fondano su basi durature. La responsabilità storica di questa generazione è quella di affrontare con determinazione la sfida che pone al nostro modo di essere, alla stessa democrazia, il divario di povertà, di condizioni di vita con il Sud del mondo. Disinteressarci di questo problema sarebbe la premessa di nuovi conflitti, di nuove tragedie. La prevenzione e la ricerca - ha concluso il Presidente della Repubblica - sono tra loro intimamente connesse. Non c'è prevenzione senza ricerca. Dobbiamo investire, molto e bene, in ricerca. Dobbiamo investire, molto e bene, in prevenzione. Dobbiamo essere consapevoli che la sanità pubblica è il perno del nostro benessere, del nostro modello di vita, che suscita ammirazione in tante parti del mondo". (Inform)


Vai a: