* INFORM *

INFORM - N. 64 - 2 aprile 2003

Da Maracaibo (Venezuela): "non rinunciamo ad organizzare la prossima riunione della Commissione continentale del CGIE"

MARACAIBO - I sottoscritti, membri del Comites della Circoscrizione Consolare de Maracaibo, avendo preso atto della posizione pubblica assunta dalla Presidente di questo Comites -Consigliere Fedora Di Marco - in merito alla riunione della Commissione Continentale del CGIE, e del relativo scambio di corrispondenza con la Vice-Segretarìa dell'America Latina del CGIE, Signora Filomena Narducci, manifestano l'intenzione di non rinunciare all'organizzazione della prossima riunione della Commissione Continentale del CGIE, ed esigono il rispetto del calendario delle riunioni stabilito lo scorso Dicembre dallo stesso CGIE.

Preghiamo di prendere atto delle seguenti considerazioni:

- La Signora Narducci ha ragione: chi vuole sicurezza deve rimanere a casa sua, e per essere coerente lei rimarrebbe a Montevideo. Il Governo Italiano ha dichiarato l'Italia in stato di emergenza per la guerra con l'Irak; adesso che anche l'Italia è a rischio: dove si riunirà il CGIE secondo la Signora Narducci?

- E vero che la sicurezza personale non c'è in Venezuela; ma nella "centralissima" Montevideo, alle 2 del pomeriggio e nelle vicinanze dell'hotel sede della pre-conferenza, il membro di questo Comites Onorio D'Agostini è stato scippato di circa mille dollari.

- Siamo d'accordo che i voli non sono diretti, in quanto dovrebbero passare per Caracas. Da considerare però che per arrivare a Roma si passa per Milano-Malpensa. Ma neanche per Montevideo il volo è diretto, o sbagliamo?

A chi di competenza, si prega di non escludere, ancora una volta, il Venezuela e specialmente Maracaibo come sede della riunione della Commissione Continentale del CGIE.

Distinti saluti. (I membri del Comites di Maracaibo Emilia Picariello, Luigi Feliciani, Michele Mitola, Anna Pinton, D'Agostini Onorio, Tulli Giovanni, Nicola Porzia, Adria Gubinelli, Salvatore Campisi, Cisiano Gilberto) <luigifeliciani@hotmail.com>

Inform


Vai a: