* INFORM *

INFORM - N. 61 - 28 marzo 2003

A Toronto il Forum per gli italiani nel mondo condanna la guerra in Iraq

TORONTO - A poche settimana dalla riunione del Forum alla quale aveva partecipato il coordinatore prof. Norberto Lombardi si è tenuta a Toronto in una sala del Columbus Centre un seconda riunione con l’intento di dare seguito alle numerose iniziative volte a valorizzare la grande risorsa costituita dagli italiani all’estero.

L’assemblea ha unanimemente manifestato una forte preoccupazione e condanna per la guerra in Iraq, guerra che è stata definita unilaterale, illegittima, fuori dal diritto internazionale e contro l’Onu. Soddisfazione, invece, e appoggio alle iniziative tese a fare arrivare in Canada il segnale della Rai "24 ore su 24". L’Assemblea ha esaminato la questione dell’assistenza sanitaria ai cittadini italiani che rientrano temporaneamente in Italia. Ha auspicato la messa in atto di accordi bilaterali che possano garantire l’accesso all’assistenza sanitaria anche ai familiari anziani che si ricongiungono ai connazionali in Canada. Ha auspicato la riapertura dei termini del riacquisto della cittadinanza per andare incontro alle sollecitazioni in tal senso di numerosissimi cittadini.

Un nuovo appuntamento è previsto fra tre settimane. Tra gli argomenti all’ordine del giorno anche la presentazione e discussione della piattaforma dell’Ulivo per gli italiani all’estero. (Inform)


Vai a: