* INFORM *

INFORM - N. 61 - 28 marzo 2003

Frattini: la promozione dell’immagine e della cultura italiana all’estero nelle linee direttrici di riforma della Farnesina

ROMA - Il Ministro degli Esteri Franco Frattini ha aperto il 27 marzo alla Farnesina l’assemblea annuale del Sindacato nazionale dipendenti Ministero Affari Esteri (Sndmae), al quale aderiscono la maggior parte dei diplomatici italiani. Nel confermare la centralità del Ministero degli Esteri nella proiezione esterna del paese, Frattini ha illustrato le linee direttrici di riforma della Farnesina, individuando come principali settori di innovazione il riorientamento dell’azione diplomatica, specie a sostegno dell’internazionalizzazione dell’economia italiana; la promozione dell’immagine e della cultura italiana all’estero; la semplificazione amministrativa e la delegificazione, come strumenti per migliorare l'efficienza del Ministero.

In questa prospettiva il Ministro ha ricordato alcune iniziative già avviate, quali l'istituzione di una "Task Force" congiunta con altri Ministeri su temi di particolare rilevanza internazionale, la creazione d'intesa con il Ministero per le Attività Produttive di "sportelli unici" per le imprese, il Piano di comunicazione della Farnesina e i progetti per razionalizzare l’ordinamento e rafforzare l’azione degli Istituti italiani di cultura e della rete degli addetti scientifici.

Il Ministro Frattini ha infine sottolineato che all’ammodernamento dei mezzi e delle procedure deve accompagnarsi la consapevolezza delle sfide di un’attività oggi più impegnativa che in passato e dell'esigenza di maggiori risorse umane e finanziarie per lo svolgimento dei compiti di istituto. (Inform)


Vai a: