* INFORM *

INFORM - N. 60 - 27 marzo 2003

Al via a Bologna i lavori della Consulta regionale dell’emigrazione dell’Emilia-Romagna

BOLOGNA - E’ iniziata il 27 marzo, presso la Sala Polivalente del Consiglio regionale a Bologna, la prima riunione del 2003 della Consulta regionale dell’emigrazione. Ha introdotto i lavori il presidente della Consulta Ivo Cremonini con una relazione che affronta le questioni all’ordine del giorno: nuova legge regionale sull’emigrazione (che andrà a sostituire la legge 14 del 1990), attività della Consulta nell’anno in corso, situazione economica e sociale nei Paesi dell’America Latina, illustrazione dei progetti sull’insegnamento della lingua italiana a distanza effettuati dalla ICOM (Italian Culture on the net). E’ seguito l’intervento del vicepresidente della Regione Emilia-Romagna e assessore alle finanze Flavio Delbono.

La giornata seguente è dedicata all’approfondimento e alla discussione dei temi proposti. Alle ore 15 di venerdì 28 Roberto Franchini, responsabile del servizio stampa e comunicazione della Giunta regionale, illustrerà la campagna di promozione del sito dedicato ai corregionali all’estero: www.emilianoromagnolinelmondo.it. La pubblicizzazione del nuovo portale degli emiliano-romagnoli all’estero sarà affidata a locandine, segnalibri, adesivi ed altri gadgets che verranno diffusi presso gli Istituti italiani di cultura all’estero, le sedi del CGIE, le ambasciate e i consolati, le Camere di Commercio e le associazioni.

Sui contenuti del sito, ai primi mesi di vita, saranno raccolti i pareri dei consultori e in particolare del Gruppo di lavoro dei Giovani, che si è riunito nella mattinata del 26 marzo appunto per discutere della creazione della rete dei giovani emiliano-romagnoli all’estero, dell’aggiornamento di ReportER (il sito già specificamente rivolto ai giovani), nonché dei corsi di lingua italiana e degli stage presso le aziende della regione. (Inform)


Vai a: