* INFORM *

INFORM - N. 59 - 26 marzo 2003

"S.O.S. Argentina" - A Padova spettacoli teatrali per la raccolta di fondi

PADOVA - A fine aprile, dal Veneto, a conclusione della campagna d’aiuti "S.O.S. Argentina", partiranno quattro container diretti nel paese latino americano carichi di viveri e di medicinali per aiutare la popolazione d’origine italiana ancora interessata da una grave crisi economica e sociale.

Lo ha detto nei giorni scorsi a Padova, presso la Fondazione Breda, l’Assessore veneto ai flussi migratori Raffaele Zanon intervenendo alle rappresentazioni teatrali dal titolo "L’ombrello del Vescovo" e "I giorni di Tadào" di Barbara Ammanati presentati dalla Compagna Patavina di Prosa "Valentino Lago" con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore degli italo-argentini nell’ambito del progetto "S.O.S. Argentina - dal Veneto un aiuto concreto".

Hanno promosso l’iniziativa, oltre alla Regione Veneto, l’Assessorato alle attività produttive del Comune di Padova, la delegazione di Venezia dell’Ordine di Malta, la Fondazione Breda. L’Assessore Zanon ha ricordato che la campagna d’aiuti iniziata in gennaio sta dando risultati notevoli a dimostrazione di come, nel Veneto, la solidarietà sia di casa. L’esponente regionale ha citato, tra l’altro, l’episodio verificatosi a Vicenza, dove in un supermercato sono stati raccolti ben 11 tonnellate di viveri per i nostri connazionali in Argentina.

Zanon ha inoltre sottolineato l’importanza di coniugare spettacolo e solidarietà e ha rammentato, al proposito, il concerto di Milva al Teatro Goldoni di Venezia - "Maria de Buenos Aires" - parte dei cui proventi saranno destinati alla raccolta di aiuti regionale. "E’ un atto doveroso da parte dei veneti - ha concluso l’assessore - aiutare in tutti i modi possibili quei tanti nostri connazionali costretti decine di anni fa a lasciare la loro terra per andare a cercare lavoro e vita migliore in altre terre. Glielo dobbiamo e lo facciamo con piacere e con riconoscenza".(Inform)


Vai a: