* INFORM *

INFORM - N. 45 - 6 marzo 2003

Costalli (MCL): "senza legalità non può esserci sviluppo"

ROMA - "Mentre l’Europa si allarga è indispensabile rafforzare una politica per lo sviluppo" lo ha affermato il Presidente nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori (MCL), Carlo Costalli, presentando la Conferenza per il Mezzogiorno che MCL organizza per il 7 e 8 marzo a Selva di Fasano (Brindisi), presso l’Hotel Sierra Silvana, dove circa trecento dirigenti del Movimento provenienti da tutte le Regioni del Mezzogiorno d’Italia, dibatteranno insieme a esperti, sindacalisti e amministratori locali sul tema "Mezzogiorno: una risorsa per il Paese".

"Prima di tutto è necessario combattere la criminalità organizzata, ha continuato Costalli analizzando la recente ricerca del Censis, che "ha inequivocabilmente dimostrato come nel Mezzogiorno la criminalità organizzata uccida l’economia. Senza una cultura della legalità non può esserci sviluppo".

Costalli ha poi criticato "il contesto in cui il sistema produttivo meridionale è costretto ad operare e, soprattutto, le pesanti carenze infrastrutturali - la cui soluzione deve diventare una priorità -, assieme alla scarsa efficienza dei servizi".

Ancora più pesante è stata la critica rivolta dal leader del MCL al sistema bancario "che sicuramente non aiuta il Mezzogiorno pur avendo beneficiato degli strumenti messi a disposizione dallo Stato, come il credito d’imposta. Non può esservi un territorio con speranze di crescita se non esiste un sistema creditizio che punti su quel territorio, e banche disponibili a investire e a rischiare per aiutare le piccole e medie imprese. Invece in passato molte banche hanno usato la raccolta del credito ottenuta nel Mezzogiorno per impiegarla altrove. Tuttavia alcuni segnali positivi già ci sono: gli obiettivi di spesa raggiunti con i fondi strutturali previsti nell’Agenda 2000 sono migliorati, anche se la loro utilizzazione va finalizzata soprattutto sul fronte infrastrutturale".

Ai lavori della prima giornata, introdotti dall’economista dell’Ufficio Studi MCL prof. Marco Boleo, prenderanno parte fra gli altri gli Assessori Regionali Salvatore Mazzaracchio della Puglia e Leo Orsini dell’Abruzzo; il sindacalista Gianni Florido della CISL Puglia. Al dibattito interverrà anche il Sottosegretario al Ministero dell’Economia Vito Tanzi. I lavori della Conferenza saranno conclusi, nella giornata di sabato, dal Presidente nazionale MCL Carlo Costalli. (Inform)


Vai a: